Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1167
RAGUSA - 07/03/2008
Attualità - Ragusa - Buone nuove per sanare una situazione difficile

Leontini: "Un milione e mezzo
di euro per la sanità iblea"

Prevista anche la stabilizzazione del personale precario Foto Corrierediragusa.it

L´on Innocenzo Leontini (nella foto) ha parlato della sanità in provincia, evidenziando la difficile situazione economica che stava per determinarsi in merito alle competenze spettanti agli specialisti convenzionati esterni e, più precisamente, la corresponsione delle somme a saldo anno 2007 - che è stata scongiurata grazie ad un suo incisivo intervento al Dipartimento Regionale per la Sanità.

Il quadro economico dell’Ausl 7, precedente all’intervento di Leontini prevedeva un aggregato di spesa complessivo di 12 milioni di euro per convenzionati esterni e centri dialisi, assolutamente non sufficienti per le esigenze del territorio, in considerazione di una spesa pari a un milione e mezzo di euro solo per far fronte alle prestazioni sanitarie dei cittadini provenienti dalle province viciniore di Caltanissetta e Siracusa.

Il tempestivo intervento di Leontini, che si è rivolto al capo del Dipartimento Regionale per la Sanità Castellucci, ha invece rideterminato il budget per la nostra Provincia, ottenendo un riconoscimento aggiuntivo di un ulteriore milione e mezzo di euro. Soldi che ritornano a poter essere spesi a beneficio esclusivo dei ragusani.

Altro elemento importante riguarda le associazioni che si occupano del trasporto dei «Dializzati». A Palermo si è insediato il tavolo tecnico presso l’Assessorato che vedrà alle prossime riunioni anche la partecipazione di un funzionario dell’Ausl 7 di Ragusa. Il tavolo tecnico svilupperà tutte le questioni sollevate nei giorni passati. I risultati che ne verranno fuori garantiranno serenità alle associazioni e agli operatori che avevano visto ridimensionare i loro compensi.

«Dopo l’importante risultato di oggi a favore del territorio? ha detto l´on Leontini ? nei prossimi giorni incontrerò il direttore generale dell’Ausl 7 Fulvio Manno per discutere di altri due fattori importanti che riguardano la riabilitazione ed il contratto per la stabilizzazione del personale precario dell’Ausl di Ragusa».