Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 945
RAGUSA - 09/08/2012
Attualità - Lo ha annunciato il ministro della P.I. In Sicilia lezioni al via il 14 settembre

In provincia di Ragusa 103 assunzioni di docenti

Nel dettaglio 2 di sostegno, 8 nella scuola dell’Infanzia, nessuna nella primaria, 58 nella secondaria di primo grado e 35 nella secondaria di secondo grado

Via libera alle assunzioni nella scuola. Lo ha confermato il ministro della P.I., Francesco Profumo. In tutta Italia sono 21.112 assunzioni di nuovi docenti, 1.300 solo in Sicilia divise tra: 105 infanzia; 21 primaria; 678 I grado; 375 II grado; 117 sostegno; 4 educatori), che si aggiungono alle 67mila dello scorso anno, riducendo così il numero dei precari.

L’annuncio dei sindacati è stato confermato dal ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo: «Siamo in fase di firma del decreto» per le immissioni in ruolo. «È stato concluso il processo che coinvolgeva la Funzione Pubblica e il ministero dell’Economia e abbiamo tutti gli ok necessari. Ora stiamo concludendo il percorso», ha spiegato il titolare di Viale Trastevere, aggiungendo che entro il «31 agosto saranno fatte tutte le operazioni».


In provincia di Ragusa sono previste 103 nuove assunzioni. Nel dettaglio 2 di sostegno, 8 nella scuola dell’Infanzia, nessuna nella primaria, 58 nella secondaria di primo grado e 35 nella secondaria di secondo grado. Altra novità del decreto è il passaggio del personale docente che per motivi di salute non ha più i requisiti per restare in cattedra nei ruoli del personale amministrativo con un cambiamento di status che ha già sollevato numerose polemiche.

L´ Ufficio scolastico regionale ha intanto confermato la data dell´inizio delle lezioni. Il nuovo anno scolastico in Sicilia prenderà il via venerdì 14 settembre. Le scuole tuttavia hanno la facoltà di anticipare o spostare in avanti l´avvio della attività didattica recuperando nel corso dell´anno.


10/08/2012 | 22.39.22
MARK

La regione dove l´estate dura di più inizia la scuola prima delle altre.....idiozia allo stato puro....