Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1181
RAGUSA - 31/07/2012
Attualità - La petizione promossa da Nino Minardo in presidi e gazebo in tutti i comuni

Ben 5mila firme raccolte per l´identità della provincia

Il documento sarà portato all’attenzione del Governo Monti

Nino Minardo ha raccolto 5 mila firme per dire no all’accorpamento della provincia. La petizione sarà portata all’attenzione del governo Monti già questa settimana. Le firme sono state raccolte presso gazebo e punti di raccolta che sono stati organizzati nel corso degli ultimi giorni per portare al centro del dibattito la questione dell’identità della provincia. Per il parlamentare modicano non si tratta di una petizione «contro» quanto una iniziativa per capire cosa sarà della realtà territoriale iblea così come si è stratificata negli ultimi 60 anni.

Dice il parlamentare modicano: «E’ petizione che ha ragione d’essere con l’unico scopo non di fare demagogia o populismo ma di difendere una identità mai come adesso ‘sotto-attacco’. I proseliti che essa ha raccolto sono la concreta dimostrazione che il problema è sentito, ‘vissuto’ dalla gente. Vogliamo sapere cioè, cosa succederà se e quando la nostra realtà territoriale subirà l’accorpamento, se manterremo i presidi di legalità e sicurezza che adesso abbiamo, i presidi istituzionali ‘classici’ di una provincia. A noi non interessa la difesa dell’ente provincia in quanto tale».

Tre le proposte avanzate nella petizione. MInardo chiede infatti che nella nuova Provincia gli uffici e i servizi che da essa dipendono siano distribuiti equamente in tutto il territorio anche prevedendo il mantenimento, come succursali, delle vecchie sedi; che il nome della nuova Provincia sia individuato tramite un procedimento che garantisca pari dignità alle province accorpate e che pertanto sia composto o dal nome di entrambe le precedenti province o sia individuato concordemente un nuovo nome del tutto diverso; che venga garantita pari dignità ai territori accorpati anche in termini di rappresentanza istituzionale del nuovo organo elettivo.


Utili idioti?
01/08/2012 | 13.09.46
Antonio

Caro Minardo, 5.000 cittadini iblei hanno liberamente espresso la loro opinione e vanno rispettati. La maggioranza, mi pare, non ha aderito. Sono comunque sicuro che i cinquemila favorevoli abbiano inteso mantenere alta l´autonomia "nominale" della nostra provincia, ma sono stati artatamente indotti da Lei e da altri politicanti a cui interessa solo preservare la propria poltrona ed i propri costosi (per noi) privilegi.
Mi ripeto qual´è stato il valore aggiunto in tutti questi anni della nostra Provincia Regionale? Piuttosto non è stato un freno per l´economia. Quante sagre ha finanziato e quanti chilometri di strade ha manutenzionato? E come la mettiamo col costo dei troppi dipendenti? E sulla reale produttività di questi?


01/08/2012 | 9.59.58
jimmy

E BRAVO MINARDO! DOPO I GRANDI SUCCESSI DELLE SUE CAMPAGNE PER L´AEROPORTO (INFATTI ANCORA CHIUSO) E PER LA RG-CT (INFATTI MAI INIZIATA), ORA CON QUESTA INIZIATIVA SICURAMENTE LA PROVINCIA NON CE LA TOGLIERANNO...MA VA...


31/07/2012 | 20.32.50
Salvatore

Forse il sig Minardo non è accorrente che siamo una regione a statuto speciale e in quanto tale ha il diritto di esprimersi in merito a questo argomento, cmq sia le province dovrebbero essere modificate, lasciandoli soltanto come ente per preservare l´identità di un popolo dando così più poteri ai comuni.


Gloriosus Milite
31/07/2012 | 20.18.26
AcidoModicA

"Ben 5mila firme raccolte per l´identità della provincia..."
Vedo che voi del giornale ne siete compiaciuti, che dire?!!

5000 firme su una popolazione di 318.478 abitanti (Fonte wikipedia), un bel risultato...COMPLIMENTONI!!!

Noto anche, l´enfasi da voi prestata a ogni uscita dell´Onorevole Minardo (a pensar male...ect...ect)


Provincia di Ragusa
31/07/2012 | 16.20.20
Giorgio

...ridicolo.. W l´abolizione della ex provincia di ragusa... quanti soldi ci ha scippato ragusa e quanti privilegi rispetto al territorio che tutti noi contribuenti paghiamo..