Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 923
RAGUSA - 09/06/2012
Attualità - Esclusioni "eccellenti" tra le tv iblee nella graduatoria definitiva dell’assegnazione delle frequenze digitali

Le Tv iblee sul digitale terrestre e la numerazione

In digitale E20 Sicilia, Video Mediterraneo, Mediterraneo 2, Video Regione e Tele Nova. Sono rimaste fuori Video Uno e Tele Iblea, che, però, saranno ospitati su altri bouquet. Video Uno e Tele Iblea in particolare saranno presenti rispettivamente ai numeri 74 e 110 Foto Corrierediragusa.it

Resa nota la graduatoria definitiva delle emittenti locali per l’assegnazione, nella Regione Sicilia, delle frequenze televisive per la trasmissione digitale. Le frequenze da assegnare erano 18 in tutto.

LE TV IBLEE CHE HANNO OTTENUTO LE FREQUENZE DIGITALI
Le tv locali della provincia di Ragusa, che hanno ottenuto la licenza (che consentirà di avere fino a 6 canali ciascuno, con lo Stato che può trattenere fino a 2 canali), sono, nell´ordine di graduatoria:

1 - Video Mediterraneo (Modica)
2 - Video Regione (Modica)
3 - E20 Sicilia (Vittoria)
4 - Tele Nova (Ragusa)
5 - Video Mediterraneo 2 (Modica)


LE TV IBLEE RIMASTE FUORI DALL´ASSEGNAZIONE DELLE FREQUENZE, MA COMUNQUE IN DIGITALE: TELE IBLEA E VIDEO UNO
Sono rimaste fuori dall´assegnazione delle frequenze Tele Iblea e Video Uno. Video Uno sarà però ospitata nel bouquet di Mediterraneo 2 al canale 74, mentre Tele Iblea sarà visibile comunque al canale 110.



LA NUMERAZIONE SUL TELECOMANDO DELLE TV IBLEE (E NON SOLO)
Per quanto riguarda la numerazione dei canali, le emittenti iblee si sono piazzate quasi tutte ai primi posti:

Canale 10 - Antenna Sicilia (Catania)
Canale 11 - Video Mediterraneo (Modica)
Canale 12 - Telecolor (Catania)
Canale 13 - Trm (Palermo) ed E20 Sicilia (Vittoria)
Canale 14 - Tele Nova (Ragusa)
Canale 15 - Tgs Tele Giornale di Sicilia (Palermo)
Canale 16 - Video Regione (Modica)
Canale 17 - Rtp Messina Radio Televisione Peloritana (Messina)
Canale 18 - Tele Sicilia Color / Rete 8
Canale 19 - Tele Radio Sciacca
Canale 71 - Tirreno Sat
Canale 72 - Rtp Rete 2 Messina Radio Televisione Peloritana (Messina)
Canale 73 - Tele Occidente / Tv Amica
Canale 74 - Video Uno (Modica)
Canale 85 - Onda Tv
Canale 86 - Tele Marte
Canale 97 - Video 3 (Catania)
Canale 98 - Blu (Modica)
Canale 110 - Tele Iblea (Ragusa)
Canale 274 - Mediterraneo 2 (Modica)


Da notare che su 10 emittenti televisive siciliane presenti sul digitale nelle prime posizioni, ben 4 hanno la sede operativa a Modica. Come ci scrive l´amministratore del forum Dts Digitale Terrestre Siciliano Antonio Schembari, sul canale 13 doveva esserci solo E20 Sicilia, ma pare che il gruppo abbia ceduto il canale interamente a Trm Palermo (gruppo capofila nell´intesa che hanno presentato) in tutta la Sicilia. Di conseguenza, dovrebbero mettersi d´accordo E20 e Trm per occupare una posizione, che, a livello regionale, Trm puo dare a E20. Trm, infatti, ha diverse Lcn con Telemed e altre emittenti.

In ogni caso, l´utente può modificare l´ordine dei canali e assegnare alle emittenti la posizione preferita tramite l´apposita voce nel menù del televisore o del decoder.

LE POSSIBILITA´ DI "RIPESCAGGIO"
E´ previsto espressamente che le emittenti o i gruppi di emittenti che hanno ottenuto la frequenza debbano «affittare» due canali a chi è rimasto tagliato fuori. In questo senso, per essere quindi "ospitati" sui canali altrui, Tele Iblea, in graduatoria, si è piazzata 21ma, Video Scicli al 23esimo posto, Video Uno al 24esimo. Ma c´è un dato molto interessante che riguarda un altro aspetto, ossia la numerazione automatica dei canali. Dall´1 al 9 i canali vanno assegnati alle emittenti nazionali. Dal 10 al 19 a quelle locali, intese come televisioni di tutta la Sicilia presenti in digitale.

I GIORNI DELLO SWITCH-OFF
Lo switch off, ossia il passaggio definitivo al digitale, in Sicilia inizierà lunedì, con il conseguente spegnimento, per sempre, dell´attuale e "storico" segnale analogico. A Ragusa e provincia il passaggio avverrà tra il 19 ed il 20 giugno, con operazioni di transizione e aggiustamento che potrebbero protrarsi fino ai primi giorni di luglio.

TV DI ULTIMA GENERAZIONE, DECODER, ANTENNE ED ANTENNISTI
Per vedere i nuovi canali digitali bisogna dotarsi di un tv di ultima generazione a schermo piatto (lcd, led o plasma hd ready o full hd) con tuner digitale integrato, oppure di un decoder digitale da collegare al vecchio tv tramite presa scart. La tradizionale antenna terrestre di casa va già bene e non va cambiata, a meno che non si tratti di un´antenna troppo obsoleta. In ogni caso è bene rivolgersi ad un antennista di fiducia che valuterà quale sia la soluzione ottimale caso per caso, procedendo comunque ad un controllo e ad una revisione dell´impianto per accertare l´intensità e la qualità del segnale digitale.

Nella foto, Nando il telecomando, "testimonial" del passaggio delle tv dall´analogico al digitale, il cosiddetto switch-off

In caso di problematiche connesse al digitale terrestre si può accedere all´apposito forum cliccando direttamente sul link sottostante


Digitale terrestre Pozzallo
04/07/2012 | 18.40.27
Salvatore Baglieri

Vorrei sapere per quale motivo a Pozzallo le tv locali e regionali della Sicilia non si vedono......Grazie della vostra attenzione.....Cordiali Saluti......Salvatore Baglieri


13/06/2012 | 7.06.27
DTS SICILIA

Buongiorno a tutti..Scegliete sempre decoder digitali di fascia media..Non indirizzate la Vostra attenzione su prodotti di fascia bassa che trovate dalle 15 alle 20 euro..Sono proprio questi prodotti a dare enormi difficolta sia a noi installatori che a Voi utenti perche non hanno una soglia di ricezione stabile anche con l´antenna sostituita e impianto nuovo..Poi per cio´ che riguarda i giorni topici per la transizione alla modalita´ numerica , consiglio a tutti di fare la ricerca automatica nei vostri televisori o nei vostri decoder anche dopo giorno 20 Giugno.Tenete presente che le nazionali accenderanno quasi da subito i loro canali ma le locali..le regionali avranno piu problemi e quindi non tutti accenderanno nell´immediato anche perche´ non esiste nessuna legge che impone loro di essere subito presenti in digitale..Sara´ loro cura essere al piu presto disponibili..Non ultimo invito dove sia possibile farlo , l´acquisto per le persone anziane o poco avvezze alla tecnologia, del televisore gia predisposto per il digitale..Ce ne sono di tante marche con prezzi che oscillano dalle 150 alle 300...Le persone anziane infatti sono abituate da moltissimi anni a gestire il proprio televisisore SOLO con UN telecomando..Aggiungendo il decoder dovranno gestire sia il telecomando del "vecchio" televisore per le classiche funzioni di spegnimento/accensione dello stesso, oltre che al volume, e poi cambiare canali con il "nuovo" telecomando che porta in dotazione il decoder.


Ottimo articolo ...
13/06/2012 | 1.22.04
Saro

chiarisce una volta per tutte cosa accadrà fra pochi giorni.