Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 488
RAGUSA - 27/05/2012
Attualità - Le campane della chiesa madre di Ibla hanno suonato a festa

Al via a Ragusa le celebrazioni per il patrono San Giorgio

La festa si terrà da venerdì e si concluderà domenica con la solenne processione Foto Corrierediragusa.it

Via alle celebrazioni del patrono S. Giorgio. Le campane della chiesa madre di Ibla hanno suonato a festa per annunciare la settimana che porterà poi alla solenne celebrazione di domenica prossima. La festa del patrono è infatti in programma da venerdì e si concluderà domenica con la solenne processione. Il programma religioso prevede per lunedì un momento dedicato ai fedeli con il pellegrinaggio al cimitero di Ragusa Ibla dove sarà celebrata la santa messa. Martedì, alle 17,30, in piazza Duomo, è in programma invece un altro appuntamento tradizionale, la festa di chiusura dell’anno catechistico.

La festa è stata aperta con la cerimonia religiosa tenutasi nella chiesa madre, celebrata dal parroco Don Pietro Floridia (foto) che ha detto, fra l’altro: «In questi giorni ci occuperemo di presentare l’esempio di vita di San Giorgio e ci rivolgeremo a quanti, schiavizzati da se stessi, dagli elementi del mondo e dal demonio, hanno bisogno e sentono nel proprio animo il sentimento, la percezione e il desiderio della libertà». La festa del patrono è molto attesa e si prevede un largo afflusso di turisti grazie anche al fine settimana festivo che coincide con la festa della Repubblica.