Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 364
RAGUSA - 25/05/2012
Attualità - Dal 28 al 30 maggio a Poggio del Sole Resort

«Dentro il cervello e dintorni»: convegno a Ragusa

Il professor Francesco Iemolo, direttore del corso, ha invitato relatori di tutt’Italia per parlare di neurologia cognitiva, neuropsichiatria, ictus, Morbo di Parknson, Alzheimer e demenze correlate
Foto CorrierediRagusa.it

Tre giorni di studi a Poggio del Sole Resort per esplorare il «Cervello e dintorni». E’ il titolo del convegno nazionale di Neuoroscienze cliniche che si svolgerà dal 28 al 30 maggio prossimi. Si tratta di un aggiornamento teorico-pratico organizzato dal professore Francesco Iemolo (foto), direttore del corso e direttore del reparto di Neurologia dell’ospedale «Guzzardi» di Vittoria.

Il convegno ha il patrocinio della Regione siciliana, del Comune di Vittoria e dell’Asp 7 di Ragusa. I lavori si articoleranno in 9 sessioni dal lunedì a mercoledì 30 maggio. All’interno di ogni sessione saranno affrontati che mirano a scandagliare in profondità gli «occipital lober», i lobi occipitali grazie alla presenza di autorevoli e qualificati relatori che verranno da tutte le parti della Sicilia e dell’Italia.

«Devo ringraziare gli enti che con il loro patrocinio hanno consentito la realizzazione di questo convegno. La Regione siciliana, il sindaco del Comune di Vittoria Giuseppe Nicosia dimostratosi subito disponibile nell’accogliere questa proposta, l’Azienda ospedaliera di Ragusa. Avrò modo di invitare il neo commissario alla Provincia Giovanni Scarso, tra l’altro uno che si è speso molto per dell’ospedale di Vittoria, al quale porgo le mie congratulazioni per la sua nomina a commissario. Il convengo? Tratterà di tutto: dalla Neurologia cognitiva e Neuropsichiatria all’ictus, al Morbo di Parknson, all’Alzheimer e demenze correlate. Insomma, tutto ciò che riguarda il corpo umano e la sua relazione con il cervello. E inoltre, sentiremo dagli eminenti relatori tutte le innovazioni tecniche che la scienze ha prodotto in questi ultimi tempi».