Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 990
RAGUSA - 05/04/2012
Attualità - Accordo tra l’azienda e l’assessorato regionale alle risorse agricole e alimentari

Il vino si fa "pop" alla Conad con l´assessore regionale D´Antrassi

Il primo passo di questa collaborazione vedrà nei prossimi mesi la presenza dei ViniPop sugli scaffali dei 160 punti vendita di Conad Sicilia Foto Corrierediragusa.it

E´ stato un incontro proficuo quello che si è tenuto nella sede di Conad Sicilia, tra l´Assessore regionale alle risorse agricole e alimentari Elio D´Antrassi e il management della cooperativa, per un accordo finalizzato a promuovere Vinipop, un progetto di valorizzazione dei vitigni autoctoni della Sicilia, attraverso le icone culturali isolane rivisitata in arte POP.

«Il nostro obiettivo- afferma l’assessore D’Antrassi- è quello di realizzare una filiera agroalimentare (agricoltore- cantina- Gdo - consumatore) che crei valore per ciascuno soggetto in una logica di razionalizzazione distributiva e del packaging, alla ricerca del miglior rapporto qualità- prezzo. Con questo progetto si vuole proporre una nuova referenza al mercato italiano: il monovitigno siciliano di qualità in brik, al «giusto prezzo», dal grande valore aggiunto, grazie alla scelta di un pack accattivante che propone le migliori icone culturali siciliane (come la Vergine Annuziata, il Satiro Danzante o la Dea di Morgantina), in chiave Pop Art».

«Abbiamo accolto con grande entusiasmo questo progetto- afferma Giorgio Ragusa, direttore generale di Conad Sicilia- perché siamo un´azienda cooperativa di 133 soci imprenditori, fortemente radicati nel territorio, che credono nella crescita sostenibile insieme al territorio». Continua Rosario Cannata, Buyer dei vini in Conad Sicilia. «La bontà e le peculiarità dei prodotti siciliani hanno bisogno della forza della Gdo per poter beneficiare di efficaci azioni di promozioni e di una diffusione capillare nel territorio e noi siamo ampiamente disponibili ad aiutare le imprese locali in questo percorso di crescita».

Il primo passo di questa collaborazione vedrà nei prossimi mesi la presenza dei ViniPop sugli scaffali dei 160 punti vendita di Conad Sicilia.