Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:26 - Lettori online 947
RAGUSA - 02/04/2012
Attualità - Chiusa la via Scrofani, angolo via S. Vito, per consentire l’accesso dei mezzi

Parcheggio piazza Poste, si lavora al primo ingresso

Avrà una capienza di 250 posti macchina e costerà 6 milioni e mezzo di euro

Sono iniziati, con la chiusura al traffico di via Scrofani, i lavori di realizzazione di uno dei due ingressi del costruendo parcheggio di piazza Matteotti (piazza Poste), proprio dinnanzi al palazzo municipale.

I tecnici hanno provveduto a transennare la piccola arteria stradale che fa angolo con via San Vito per iniziare i lavori che permetteranno di creare un varco per l’accesso al parcheggio sotterraneo in avanzata fase di realizzazione attraverso un progetto di finanza che è a costi zero per il Comune di Ragusa e che prevede l’intero investimento economico (6 milioni e mezzo di euro) da parte della società SiSosta.

I lavori proseguono secondo il cronoprogramma e la città nei prossimi mesi potrà contare sul nuovo parcheggio capace di accogliere 250 posti auto su quattro livelli sotterranei, regalando alla collettività una piazza chiusa al traffico dove torneranno la Fontana della Rinascita e il bassorilievo dello scultore Carmelo Cappello, il monumento ai Caduti Postelegrafonici.

«Gli interventi proseguono celermente – spiega il geometra Antonino Tringali, consulente tecnico di SiSosta – Già montate scale e ascensore, si stanno ultimando le pavimentazione e poi si proseguirà con l’impiantistica. Stamani abbiamo chiuso via Scrofani per avviare i lavori di realizzazione di uno dei due ingressi. L’altro sarà su corso Italia ma toccherà all’ufficio viabilità del Comune disciplinarne gli eventuali sensi di marcia».

Intanto è già cresciuta rispetto al passato l’affluenza al parcheggio multilivello già attivo e funzionante, il parcheggio «Ponte Vecchio» con ingresso da via Generale Dalla Chiesa. Dopo la temporanea chiusura a causa di un crollo di una palazzina abbandonata confinante, e dopo la riapertura al transito di via Dalla Chiesa, numerosi automobilisti ragusani hanno deciso di provare il parcheggio per poter raggiungere con facilità il centro storico dove in questo momento vi sono i lavori di riqualificazione di via Roma e la contestuale riduzione dei parcheggi a pagamento a strisce blu.