Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:11 - Lettori online 1845
RAGUSA - 23/03/2012
Attualità - In vista della nuova norma che entrerà in vigore il primo maggio

La Bapr offre «Conto Sorriso» ai pensionati

Scatta a fine aprile il divieto di pagare in contanti pensioni e prestazioni oltre i mille euro. La Bapr invita a comunicare presto le nuove modalità di riscossione per evitare difficoltà
Foto CorrierediRagusa.it

Per i pensionati che percepiscono una pensione superiore a 1.000 euro restano ancora poche settimane per comunicare all’Inps le coordinate bancarie per l’accredito elettronico della pensione. Sebbene la scadenza ultima per i pagamenti in contanti da parte dell’INPS, precedentemente fissata per il 7 marzo, sia stata prorogata al 30 aprile, le modalità di accredito vanno comunque comunicate tempestivamente in modo da consentire agli uffici Inps di espletare la fase istruttoria e permettere già dal primo maggio l’erogazione della pensione per via elettronica. Secondo le nuove disposizioni del Governo nazionale, non sarà più possibile ricevere la pensione in contanti, se superiore a 1000 euro, presso gli sportelli postali o bancari, ma sarà necessario richiedere la canalizzazione su un conto corrente, un libretto di risparmio o una carta elettronica.

La Banca Agricola Popolare di Ragusa (nella foto l´agenzia di Vittoria), venendo incontro all’esigenza di quanti non hanno ancora comunicato all’INPS la propria scelta, ha prorogato fino al 30 aprile prossimo l’offerta di «Conto Sorriso», il nuovo conto corrente dedicato ai pensionati sul quale sarà possibile, a costo zero, canalizzare la propria pensione. E’ però importante accelerare le procedure perché c’è il rischio di non poter ricevere per tempo la pensione di maggio. Per tale ragione gli sportelli Bapr sono a disposizione per la compilazione della pratica per l’accredito della pensione e per il relativo invio all’Inps. Basterà recarsi presso le filiali presenti sul territorio per ottenere informazioni o per procedere con l’accreditamento. Il pensionato che sceglierà «Conto Sorriso» della Bapr riceverà tra l’altro in omaggio anche un carnet di buoni spesa del valore di 50 euro appartenente al circuito Sodexo Pass. Si tratta di buoni spendibili su numerose catene alimentari ed esercizi commerciali presenti nelle province in cui la Bapr ha le sue agenzie, oltre che nel resto d’Italia. Identica promozione viene riservata in favore dei pensionati che hanno già l’accredito della pensione presso la Bapr e che presenteranno un altro pensionato che richiederà l’accreditamento presso l’istituto di credito.