Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 1025
RAGUSA - 17/03/2012
Attualità - Le visite in programma sabato 24 e domenica 25 in vari siti della provincia

Ritornano le giornate Fai ad Ibla, Modica e Camarina

A Camarina sarà aperto il bosco di lentischi e ginepri di Passo Marinaro. Nell’occasione sarà anche presentata la prima guida cartacea del sito archeologico

Ritornano le giornate di primavera del Fai. La delegazione ragusana ha messo a punto il programma che sarà sviluppato il 24 e 25 marzo. Tre i siti che saranno proposti quest´anno: il convento e la chiesa di San Francesco all´Immacolata a Ibla; il bosco di Passo Marinaro e la necropoli di Camarina; il convento del Carmine e l´ex caserma dei carabinieri a Modica.

«Abbiamo fatto uno sforzo notevole – ha spiegato il delegato ragusano Riccardo Gafà – grazie anche all´aiuto della Provincia e della Banca agricola». Ad accompagnare i visitatori, in veste di cicerone, saranno gli studenti del Liceo scientifico "Fermi", dell´Istituto tecnico per geometri "Gagliardi", dell´Istituto comprensivo "Berlinguer", del "Carducci" di Comiso e del Classico "Campailla" di Modica. Le viste sono previste, il sabato dalle 9 alle 13 e la domenica dalle 9.30 alle 13 e dalle 15.30 alle 18

Particolarmente rilevante la visita di Camarina, perché, come ha spiegato Giovanni Distefano, sarà aperto il bosco di lentischi e ginepri di Passo Marinaro. Nell´occasione sarà anche presentata la prima guida cartacea di Camarina.