Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 976
RAGUSA - 16/02/2012
Attualità - Le rassicurazioni del prefetto Giovanna Cagliostro alla riunione del comitato sulla sicurezza pubblica

Con i Pon priorità alla video sorveglianza a S. Croce

Saranno intensificati i controlli da parte delle Forze dell’ordine in tutot il territorio

I recenti episodi legati alla criminalità, la rapina ad una gioielleria del centro e gli arresti per furti a due supermercati, hanno indotto il prefetto Giovanna Cagliostro a tenere presso la Prefettura una seduta del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per esaminare la situazione nel territorio del comune.

Nel corso della riunione, alla quale ha partecipato anche il sindaco Lucio Schembari, oltre ai responsabili provinciali delle forze dell’ordine, sono state approfondite le problematiche in tema di sicurezza sollevate dallo stesso sindaco e dalle associazioni di categoria dei locali operatori economici in relazione ai fenomeni crimi-nosi che hanno interessato nei giorni scorsi la cittadina.

Il Prefetto ha sottolineato l’attenzione sulla cittadina e il suo territorio e le misure da tempo disposte, nell’ambito del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, «per l’attuazione – si legge in un comunicato della Prefettura - dei piani coordinati di intensificazione dei servizi di controllo per garantire la sicurezza dei cittadini mediante la intensificazione dei servizi di prevenzione generale sul territorio e servizi straordinari, mirati a contrastare la immigrazione clandestina e reati collegati».

Il prefetto Cagliostro ha reso noto che, per contrastare la criminalità nel territorio di Santa Croce Camerina, è stata data la massima priorità per l´adozione dei dispositivi di videosorveglianza, nell´ambito delle progettualità dei «Pon Sicurezza».

Il sindaco Schambari quindi ha assicurato alle forze dell’ordine il suo personale impegno per favorire, nel quadro di una politica di sicurezza partecipata in ambito comunale, il potenziamento dei servizi integrati con la polizia municipale e di promuovere da parte della collettività, anche con l´ausilio di una apposita campagna informativa, l´installazione di sistemi di difesa passiva negli esercizi commerciali e nelle abitazioni private al fine di meglio garantire il libero esercizio delle attività commerciali ed accrescere il livello di sicurezza urbana.

Il primo cittadino santacrocese, nel ringraziare il Prefetto ed i vertici provinciali delle forze dell´ordine per la sensibilità dimostrata, «ha rivolto il suo apprezzamento per i sinergici e coordinati sforzi compiuti da tutti i soggetti istituzionali interessati.