Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 766
RAGUSA - 15/02/2012
Attualità - L’allarme lanciato dall’associazione Ageo Rg, che racchiude circa il 90% dei geologi

Mancano i geologi dagli uffici tecnici di 5 comuni iblei

La grave situazione si è venuta a creare lo scorso luglio, quando la Regione ha deciso per la soppressione delle commissioni urbanistiche, che, nel loro organico, annoveravano anche un geologo

Ragusa, Modica, Scicli, Ispica e Pozzallo sono sprovvisti di un geologo nei rispettivi uffici tecnici comunali. Il grave dato, che si traduce in una pressoché assoluta assenza di sicurezza per i cittadini, è stato evidenziato dall’associazione Ageo Rg, che racchiude circa il 90% dei geologi e dei liberi professionisti della provincia iblea.

La grave situazione si è venuta a creare lo scorso luglio, quando la Regione ha deciso per la soppressione delle commissioni urbanistiche, che, nel loro organico, annoveravano anche un geologo. Secondo il presidente dell’associazione Ageo Rg Pietro Spadaro, «Questo stato di cose deve cessare il prima possibile, in considerazione del fatto che il nostro territorio si segnala per essere ad alta pericolosità sismica, idraulica ed idrogeologica, con la possibilità di terremoti ed alluvioni, peraltro verificatisi nel passato con centinaia di vittime».

Con l’assenza di un geologo dagli Utc, i cinque comuni si assumono a tutt’ora responsabilità per rischi di cui non possono conoscere la reale entità, proprio a causa dell’assenza di un professionista preparato in organico. All’appello di Spadaro ha già risposto Modica. Il sindaco Antonello Buscema e il dirigente del quarto settore Carmelo Denaro hanno condiviso le legittime preoccupazioni di Spadaro. Una riunione per risolvere la problematica si terrà presto a palazzo San Domenico. A questo incontro dovrebbero seguirne altri anche nel resto dei comuni iblei sprovvisti di un geologo nell’organico dell’Utc. La proposta dell’associazione consiste nel dotare i comuni di un geologo, per eliminare sul nascere probabili disastri.