Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1358
RAGUSA - 20/01/2012
Attualità - Rallentamenti nell’arrivo dei materiali per la protesta di "Forza d’urto"

Slitta apertura cantiere per il restyling di via Roma

Si comincia nel tratto da corso Italia a corso Vittorio Veneto, preoccupazioni dei commercianti

Slitterà di qualche giorno l´inizio dei lavori di via Roma. Il cantiere doveva aprire lunedì ma l´impresa è costretta a rinviare per il blocco nell´arrivo dei materiali dovuto alla protesta sulle strade siciliane promossa da "Forza d´urto".

I responsabili tuttavia contano di avviare il lavoro a metà settimana ammesso che si allenti la morsa.Il cantiere resterà aperto, come da programma, fino ad estate inoltrata. Si conta infatti di consegnare i lavori di rifacimento ed abbellimento della via Roma per la festa di S. Giovanni. Saranno spesi 900 mila euro con la speranza di avere un centro storico attraente per residenti e visitatori.

L’amministrazione ha previsto un piano alternativo della viabilità per la prima fase dei lavori a cominciare da lunedì; interessato il tratto da Corso Italia a corso Vittorio Veneto.

"Rinnoviamo le scuse ai cittadini ed ai commercianti per i disagi che saranno costretti a sopportare – dice il vicesindaco Giovanni Cosentini –, ma la riqualificazione di via Roma è l´aspetto centrale di un percorso strategico che punta alla rivitalizzazione del centro storico superiore".

Le paure tra i commercianti sono tante perché si prevedono cali dal 30 al 40 per cento delle vendite nel periodo interessato. I commercianti vengono tra l’altro da un periodo difficile per via dei lavori del parcheggio sotterraneo di piazza Matteotti e si ritengono ulteriormente vessati anche se in molti evidenziano la bontà della scelta dell’amministrazione di rivitalizzare tutta la zona superiore.