Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:55 - Lettori online 1434
RAGUSA - 18/01/2012
Attualità - Sottoscritto dal presidente Franco Antoci e dal presidente dell’Ance Giuseppe Grassia

Come migliorare l´edilizia ed i servizi scolastici

Lo dirà uno studio di pre fattibilità offerto a costo zero dall’Associazione Nazionale Costruttori Edili

Amministrazione provinciale e l’Associazione Nazionale Costruttori Edili, Ance Ragusa, hanno sottoscritto un accordo quadro che permetterà di acquisire, a costo zero, uno studio di pre-fattibilità per la realizzazione, in partenariato pubblico-privato, di un nuovo Polo Scolastico nella Provincia di Ragusa.

«La Provincia – dicea il presidente Franco Antoci – ha interesse ad acquisire lo studio proposto dall’Ance Ragusa, in quanto propedeutico ad avere, non solo utili elementi di valutazione circa la convenienza ad attivare risorse private per interventi mirati alla riqualificazione o sostituzione dell’edilizia scolastica, ma anche ai fini dell’innovazione dei modelli di gestione ed integrazione dei poli scolastici con servizi complementari in grado di costituire volano per la riqualificazione del territorio.

Con questo studio di pre-fattibilità scopriremo se sarà conveniente sostenere i costi per la messa in sicurezza degli edifici scolastici attuali, oppure sarà più ragionevole costruire ex novo un polo scolastico per l’ottimizzazione del profilo della spesa pubblica. Identificate le priorità e le esigenze saremo nelle condizioni di impostare successivi bandi e un programma d’intervento in scala locale, magari attivando un «progetto di finanza».