Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 770
RAGUSA - 23/11/2011
Attualità - Il presidente della Provincia ha avuto rassicurazioni dall’Anas per l’avvio del bando di gara

Franco Antoci: "Per la Rg-Ct siamo ormai al dunque"

La registrazione del decreto da parte della Corte dei conti è questione di giorni

La registrazione della Corte dei Conti per il finanziamento della Ragusa Catania è in dirittura d’arrivo.L´Anas, intanto, sta già predisponendo la documentazione necessaria e propedeutica per bandire la gara. Lo assicura il presidente della Provincia Franco Antoci smentendo categoricamente quanto circolato in questo giorni sui mezzi di informazione.

Dice il presidente Antoci: «Le notizie in mio possesso sono confortanti. Ho letto e sentito di questi presunti tagli che, però, sicuramente, non afferiscono alla Ragusa-Catania. La legge di stabilità a cui si fa riferimento, anzi, prevede incentivi per il project-financing, che è il sistema di gara per la Ragusa-Catania. Ed in ogni caso, mi pare assurdo che una legge possa "tagliare" fondi di un progetto che sta praticamente esaurendo il proprio iter tecnico-burocratico, con lo svolgimento della gara definitiva.

Un´opera, quale la Ragusa-Catania, che già il Cipe e la stessa Corte dei Conti hanno avallato, in "formula" doppia stante le osservazioni poste dal ministero dell´Economia. Se così fosse, e parlo per assurdo, verrebbe meno ogni certezza di legge. Posso dire di essere stato in contatto con il presidente dell´Anas, Settimio Nucci che, nell´ottica di accelerazione dei tempi, mi ha confermato che l´Anas sta predisponendo gli incartamenti utili al bando della gara definitiva, nelle more della registrazione alla Corte dei Conti, prevista, peraltro, entro le prossime due settimane. Comunque, in questi giorni (la riunione dovrebbe tenersi venerdì prossimo), faremo il punto della situazione in una riunione dell´Osservatorio».

La Ragusa-Catania verrà a costare poco più di 815 milioni, di cui oltre 448 a carico del privato e quasi 218 milioni a carico della Regione. La restante parte, pari a quasi 150 milioni, verrà erogata dall´Anas (ossia, dallo Stato) grazie a fondi propri (100 milioni) e, per la parte residuale, ex lege 144/1999.