Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 936
RAGUSA - 13/11/2011
Attualità - La provincia di Ragusa ha presentato il meglio dell’ enogastronomia del territorio

All´Agro e Tour di Arezzo prodotti iblei in prima linea

L’amministrazione provinciale ha aperto un canale privilegiato verso un turismo di nicchia sempre più perseguito da visitatori nuovi e svezzati ai grandi circuiti
Foto CorrierediRagusa.it

I prodotti tipici e di qualità della provincia di Ragusa hanno conquistato i visitatori dell’Agro e Tour di Arezzo, il salone dell’agriturismo italiano che da anni si svolge in Toscana e chiama a raccolta soprattutto gli operatori di turismo rurale e di agriturismo.

La degustazione permanente dei formaggi iblei, con in prima battuta il Ragusano dop abbinato al miele degli iblei, il vino Cerasuolo di Vittoria, la cioccolata di Modica e i dolci tipici modicani oltre agli ortaggi sotto olio hanno preso per la gola visitatori e operatori del settore, anche stranieri. Con la partecipazione ad Agro e Tour, la provincia di Ragusa ha aperto un canale privilegiato verso un turismo di nicchia sempre più perseguito da visitatori nuovi e svezzati ai grandi circuiti come dimostra anche il grande successo del cineturismo che Ragusa ha potuto verificare con l’effetto Montalbano.

«La Provincia di Ragusa ha proposto le sue straordinarie aziende agrituristiche ma anche i suoi unici, per qualità, prodotti tipici e la sinergia tra l’assessorato al Turismo e allo Sviluppo Economico è stata utile e azzeccata» dice l’assessore al Turismo, Ivana Castello, spiegando i motivi della partecipazione della Provincia alla manifestazione insieme all’assessore allo Sviluppo Economico Enzo Muriana.

«Il turismo, se vuole sopravvivere in certi luoghi, deve imboccare – afferma l’assessore Castello - la strada dell´eco-compatibilità. Per questo è necessario una gestione turistica nuova, un management ambientale del settore turistico che garantisca il mantenimento dell´ambiente e assicuri di conseguenza un reddito futuro. L´agriturismo, settore in forte espansione e pilastro del turismo verde, è capace di dare risposte adeguate alle suddette esigenze e alle esigenze di una domanda attenta alla gestione e conservazione dell´ambiente».

«La forza della provincia di Ragusa – afferma l’assessore allo Sviluppo Economico Enzo Muriana – sta nella forza dei suoi prodotti. Prodotti di qualità che tutti ci invidiano e che incuriosiscono anche per il loro ciclo produttivo, pertanto vivere nelle aziende agrituristiche e nelle fattorie questi momenti di produzione sono suggestioni uniche per visitatori e turisti sempre più ricercati. Anche il vicepresidente della Provincia Girolamo Carpentieri che ha visitato lo stand della Provincia di Ragusa all’agro e Tour di Arezzo ha sottolineato che «bisogna cercare nuovi settori di attrazione per il turismo in provincia di Ragusa e quello dell’agrituristico è sicuramente uno su cui investire in promozione».

(nella foto: il gruppo dello stand della Provincia di Ragusa)


I parenti noti
14/11/2011 | 9.27.38
Giuseppina

Vorrei sapere come avvengono "le selezioni" di coloro i quali, a spese della provincia e quindi di tutti noi, vanno a fare bella mostra nello stand della provincia. Visto che ci sembra di vedere sempre le stesse facce, parenti di qualche sindaco o di qualche assessore. Ma la volete finire?
Grazie

Giuseppina C.