Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 692
RAGUSA - 03/11/2011
Attualità - I numeri dei siti siciliani

Corriere di Ragusa .it al 12mo posto in Sicilia tra 27 siti

Corriere di Ragusa .it è presente alla dodicesima posizione con 390mila visite e oltre un milione 200mila pagine viste

Corriere di Ragusa .it si piazza, nel periodo settembre - ottobre 2011, al dodicesimo posto tra i 27 siti più cliccati in Sicilia, nella prestigiosa classifica guidata dal gds.it. L´unico altro sito ibleo citato nella classifica dei primi 27 siti più letti nell´Isola è il Giornale di Ragusa, al quart´ultimo posto. Un risultato davvero lusinghiero per il nostro sito, saldamente al primo posto in provincia di Ragusa, frutto di un costante lavoro svolto ogni giorno con passione e professionalità.

La classifica è stata pubblicata dal sito di Palermo Livesicilia.it, a corredo di un completo articolo sul panorama web siciliano che riportiamo di seguito, assieme alla tabella dei 27 siti più popolari in Sicilia. Corriere di Ragusa .it è presente alla dodicesima posizione con 390mila visite e oltre un milione 200mila pagine viste, con una media di permanenza media sul sito da parte dei visitatori unici (110mila cookie e 57mila utenti) di ben 10 minuti e 40 secondi, al pari del gds.it che domina la classifica con un milione e mezzo di visite.

Di questo grosso risultato ringraziamo voi lettori, che ci seguite ogni giorno. Grazie a chi ci sostiene, a chi ci critica, a chi ci ama e un po´ ci odia. Ci impegniamo solennemente per garantire una informazione libera, consapevoli del fatto che ogni tanto, comunque, vi deluderemo, perchè accontentare tutti è impossibile. Grazie anche ai nostri sponsor, che, nonostante la crisi, credono e investono nel nostro sito.

DA LIVESICILIA.IT
A settembre il traffico sui siti è cresciuto. Si nota un aumento deciso dell’interesse verso i siti degli atenei siciliani, compreso il sito dell’Università degli Studi di Messina che fa il balzo più importante. Se il sito più visitato in Sicilia rimane ancora quello del «Giornale di Sicilia» (con un milione e mezzo di visite e otto milioni e duecentomila pagina viste) dietro ci sono i siti dell’Università degli Studi di Palermo, dell’Università degli Studi di Catania, che superano questo mese «Repubblica Palermo». Per la prima volta viene rilevato il dato del sito della Regione Siciliana che si colloca al quinto posto con un milione di visite e nove milioni e novecentomila pagine viste.

Per quanto riguarda i siti d’informazione nativi online: Agrigentonotizie sale a 580 mila visitatori e tre milioni e ottocentomila pagine viste, segue Live Sicilia con 440 mila visitatori (+30000) e un milione e duecentomila pagine viste e il Corriere di Ragusa con 390 mila visite. Dietro, Sicilia Informazioni cala a 200 mila visite e viene scavalcato per la prima volta da BlogSicilia in ripresa a a 230 mila visite e con +250 mila pagine viste.

I dati sono in parte stime e in parte sono tratti da Google Analytics (il servizio di statistiche di Google) se i proprietari dei siti hanno deciso volontariamente di renderli pubblici (sono contrassegnati dalla lettera A nella tabella). In ogni caso le stime solitamente non si distaccano dal dato reale di un +/- 10% quindi, pur non combaciando perfettamente con il dato reale, possono essere prese in considerazione soprattutto per confrontare più siti.

LA TABELLA AGGIORNATA DEI SITI SICILIANI PIU´ CLICCATI
Corriere di Ragusa .it al 12mo posto in Sicilia

I numeri dei siti siciliani

http://www.livesicilia.it/2011/10/17/i-numeri-dei-siti-siciliani/

http://www.livesicilia.it/2011/10/17/i-numeri-dei-siti-siciliani/


complimenti
04/11/2011 | 7.29.06
Ballariano

ho letto questo post, e con piacere scopro numeri e siti della mia sicilia,e mi creda egregio direttore...tanti fanno a apparire numeri incredibili di visite e pagine viste...che mi viene voglia di pubblicarlo questo articolo.Complimenti davvero e buon lavoro.
Nino Ballariano.