Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 865
RAGUSA - 28/10/2011
Attualità - Presentato dal presidente della Provincia Antoci e dall’assessore all’Ambiente Mallia

Il Bollettino sismico degli Iblei per prevenire

Contiene gli eventi sismici registrati dalla rete sismica in tutta l’area iblea

Il «Bollettino sismico ibleo» è la pubblicazione che offre una chiave di lettura per comprendere gli eventi sismici che si sono verificati nell’area degli Iblei dall’anno 2000 al 2009. Il documento è stato presentato dal presidente della Provincia regionale di Ragusa, Franco Antoci, dall´assessore provinciale al Territorio, Ambiente e Protezione Civile di Ragusa, Salvo Mallia, dal dirigente del settore Geologia, Salvino Buonmestieri e da Giuseppe Patanè. Quest’ultimo è il responsabile scientifico della rete sismometrica provinciale e della rete di emissione gas radon, nonché docente universitario del C.U.T.G.A.NA. ( Centro Universitario per la tutela e la gestione degli ambienti naturali ed agro – ecosistemi) di Catania.

«La nostra Provincia - dice Franco Antoci - è situata in una zona ad alto rischio sismico, ma poco si conosce sulla natura di questa sismicità: le conoscenze spesso si limitano ai recenti terremoti del 1980 e del 1990 o alle notizie storiche sui terremoti del 1169 e del 1693. L´ assessorato provinciale al Territorio e Ambiente, ha voluto quindi affrontare in maniera diretta le tematiche legate al rischio sismico ed ha realizzato la Rete Sismometrica Provinciale, che svolge un monitoraggio sismico continuamente seguito da personale dell’ufficio con l’utilizzo di attrezzature specialistiche e software avanzati. Ciò ha permesso alla Provincia di Ragusa di ricoprire un ruolo di avanguardia in questo settore, visto che rappresenta un caso raro (se non addirittura unico) in Italia in cui un’Amministrazione pubblica affronta tali problematiche, con l’ottica di una pianificazione «consapevole» del territorio».

Per l´assessore Salvo Mallia inserisce ill «Bollettino Sismico Ibleo» vuole sensibilizzare l’opinione pubblica verso temi importanti come la prevenzione dal rischio sismico e diffondere tra la popolazione un certo grado di consapevolezza e di sensibilità nei confronti delle problematiche sismiche.

L´assessorato infatti, al fine di garantire la funzionalità della rete sismica ed assicurare la validazione scientifica dei dati raccolti collabora ormai da anni con l’Università degli Studi di Catania, nella persona del prof. Giuseppe Patanè. Tra i frutti di questa collaborazione si annoverano borse di studio, convegni, pubblicazioni scientifiche, stage formativi, distribuzione di materiale divulgativo, visite scolastiche.

Il bollettino sismico ibleo sarà consultabile periodicamente sul sito internet dell’Assessorato all´indirizzo www.provincia.ragusa.it/ambiente sezione «Geologia», dove sarà possibile visionare anche documenti, consultare dati e visualizzare l’elenco aggiornato degli eventi sismici registrati dalla rete sismica.