Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 846
RAGUSA - 17/10/2011
Attualità - Boccata d’ossigeno per 74 precari dell’azienda sanitaria

La Multiservizi assume per 2 mesi precari dell’Asp

La giunta regionale ha approvato il provvedimento su proposta dell’assessore Massimo Russo dopo l’accordo con le delegazioni sindacali

Una boccata d’ossigeno per i 74 lavoratori precari dell’Asp di Ragusa. Un regalo per la festività di tutti i Santi. Dal primo di novembre saranno assunti a tempo determinato, due mesi, dalla Multiservizi. Garantiranno la manutenzione degli impianti e degli immobili della stessa
 Asp.

E’ stata la giunta regionale ad adottare il provvedimento su proposta dell’assessore alla Sanità Massimo Russo. Si chiude così in positivo una vertenza che lo stesso assessore aveva affrontato tempo addietro con le delegazioni sindacali.

Questa la dichiarazione dell’assessore Russo. "Nel rispetto delle regole
abbiamo trovato una soluzione soddisfacente sia per i lavoratori
che per la stessa azienda sanitaria che in questo modo potrà
garantire la propria offerta sanitaria finalizzando le attività
di questi precari alla sicurezza dei luoghi di lavoro".

I precari saranno utilizzati per 36 ore settimanali al
presidio ospedaliero "Regina Margherita" di Comiso, al
"Guzzardi" di Vittoria, al Poliambulatorio di via dell´Acate
di Vittoria, al "Maggiore" di Modica, al "Paternò Arezzo"
di Ragusa e all´Rsa di Ragusa.