Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 859
RAGUSA - 12/10/2011
Attualità - La decisione presa dal sindaco e dall’assessore ai Lavori Pubblici insieme alla impresa appaltatrice

Riqualificazione via Roma: i lavori iniziano a gennaio

Si procederà per tratti di strada per alleviare i disagi a residenti e commercianti Foto Corrierediragusa.it

Inizieranno il 16 gennaio i lavori di riqualificazione di via Roma (foto). L’impresa appaltatrice dei lavori e l’amministrazione hanno concordato la data per avviare il cantiere.

Il sindaco Nello Dipasquale e l’assessore Giovanni Cosentini hanno concordato con l´impresa l´adozione dei doppi turni di lavoro, con l´impiego di maestranze anche nelle ore notturne, eseguendo i lavori per tratti di strada, iniziando dalla parte compresa tra corso Italia e corso Vittorio Veneto.

«Queste misure – ha spiegato il vice sindaco Cosentini – ci consentiranno di abbreviare i tempi di esecuzione dei lavori e di limitare al massimo il disagio, soprattutto per chi lavora e vive in via Roma, senza trasformare in un cantiere tutta la strada interessata al progetto di riqualificazione». I lavori interesseranno tutta la parte compresa tra corso Italia e il ponte Pennavaria.


14/10/2011 | 15.58.45
silvia

quindi faranno dal corso italia al ponte . Dal corso italia alla rotonda niente, non fa parte della via roma ?? maaahhhh !!!!!!!


Via Roma
13/10/2011 | 16.16.06
Paolo

Il commento di Giovanni è esatto, ma a mio parere, solo in parte. Ricordiamo com´era Ibla 30 anni fa? Alle sette di sera in giro non c´era più nessuno, pochissimi negozi e tanta tristezza. Oggi Ibla è ritornata a nuova vita, e così sarà per il centro storico di Ragusa. Iniziamo con la riqualificazione di Via Roma, poi il risanamento delle stradine limitrofe verrà da sè. Nessuno pretende che i Ragusani che sono andati ad abitare in altre zone della città,lasciando il centro, vi ritornino a vivere, si vorrebbe solamente che Via Roma, Via Mariannina Coffa, Via Ecce Homo, Via Rapisardi, Corso Italia, Via Maria Leggio tornassero ad essere il salotto buono della città. Circola però la voce che la riqualificazione di Via Roma comporterebbe l´abbattimento degli oleandri che da quasi un secolo adornano la via. Salviamoli. Non estirpiamoli sostituendoli con delle fioriere che dopo qualche mese sarebbero abbandonate. Nulla può sostituire l´eleganza e la bellezza di un albero!


Assurdo...
12/10/2011 | 10.29.39
giovanni

Con tutte le zone degradate, abbandonate, fatiscenti e pericolanti che ci sono a Ragusa, bisognose di energici interventi di risanamento (altro che "riqualificazione") il sindaco si è intestardito nello sperperare il denaro pubblico per lavori inutili in via Roma.
Ci sono interi quartieri del centro storico abbandonati e invivibili, da dove i ragusani che hanno potuto sono fuggiti via... e il sindaco, anzichè intervenire in queste zone, interviene in via Roma!
Spera forse che un´operazione di maquillage in via Roma spinga i ragusani che sono andati ad abitare in periferia a vendere la casa per tornare ad abitare al centro? Ci vuole ben altro per rivitalizzare il centro storico: ci vogliono interventi seri e drastici, fatti di demolizioni di catapecchie, di messa in sicurezza di edifici fatiscenti, di eliminazioni di vicoli e vicoletti insalubri, malsani e degradati!
E invece niente di tutto questo: si affrontano i problemi sempre nel modo sbagliato e nel modo più costoso! E il centro storico muore e continua a morire...