Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 1177
RAGUSA - 07/10/2011
Attualità - Dopo il taglio di 250 mila euro operato dall’Ars lo scorso aprile

Per Ibla tagli del 5% su tutte le opere in cantiere

La commissione ha autorizzato una decina di progetti di edilizia privata, tra cui anche alcuni per la realizzazione di case-vacanza.

Una sforbiciata da 250 mila euro per Ibla. E’ l’effetto del taglio operato sulla legge 61-81 dall’Ars lo scorso aprile. La commissione risanamento riunitasi in questi giorni ha dovuto operare dunque tagli nella misura del cinque per cento su ogni capitolo.

Nel Piano di spesa 2011 rientrano importanti opere, tra cui il restauro dell´ex teatro della Concordia, la realizzazione della strada San Leonardo, il rifacimento della rete idrica e fognaria di alcune vie ad Ibla, il restauro ed illuminazione dei percorsi storici, la ricollocazione della Cona del Gagini. Rientra anche il potenziamento della portata idrica del serbatoio di piazza Dottor Solarino, la manutenzione del patrimonio comunale, la riqualificazione di alcuni ambiti cittadini (chiasso della Bonifica, via Chiaramonte, la stessa via Roma nel tratto della Rotonda, il quartiere Scale).

La commissione, presieduta dal vice sindaco Giovanni Cosentini ha preso in esame il progetto di ripavimentazione della chiesa settecentesca dell´Idria per la quale saranno utilizzati intarsi in pece sul basolato in pietra calcare. La commissione ha poi autorizzato una decina di progetti di edilizia privata, tra cui anche alcuni per la realizzazione di case-vacanza.