Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:35 - Lettori online 768
RAGUSA - 15/09/2011
Attualità - Si è costituito formalmente il nuovo movimemto culturale ispirato dal sindaco di Ragusa

Dipasquale e il suo "Territorio" mettono radici. Bye bye Pdl!

A Ragusa il sindaco può contare su una decina di consiglieri, a Modica tre, due a S. Croce, uno a Scicli e Vittoria
Foto CorrierediRagusa.it

Nello Dipasquale (nella foto) organizza il suo «Territorio». Il movimento voluto dal sindaco di Ragusa non sarà confinato entro i limiti di palazzo dell’Aquila ma guarda oltre. Innanzitutto a palazzo del Fante verso cui, con la modifica dello statuto approntato, gli uomini di DiPasquale sono pronti a marciare.

La riunione convocata per la modifica dello statuto del movimento è servita anche per mettere in chiaro alcune cose e soprattutto a dire a chi ha orecchie per intendere che «Territorio» c’è, vuole contare e con i suoi uomini bisogna fare i conti. Nello Dipasquale non intende rinunciare alla sua autonomia, guarda con distacco ad Innocenzo Leontini e Nino Minardo, coordinatori provinciali del Pdl, partito verso il quale Nello Dipasquale è sempre più tiepido al di là delle sue dichiarazioni ufficiali. Il movimentismo del sindaco di Ragusa non resta confinato sulla collina del capoluogo ma si estende oltre. Come leggere infatti la sua recente visita a Scicli dove ha incontrato gli Udc Orazio Ragusa e Pinuccio Lavima per parlare di strategie future?

Anche a Modica il sindaco ha fatto una capatina ed ha cooptato con i buoni uffici del suo segretario particolare Michele Colombo, consigliere a palazzo S. Domenico, l’indipendente Paolo Nigro, gli Mpa Tato Cavallino e Michele Mavilla. La squadra insomma cresce e si ingrossa; a Ragusa il sindaco conta almeno su nove consiglieri e due assessori, sul presidente del consiglio Di Noia e tra gli ultimi arrivi c’è anche il sindaco di S. Croce Lucio Schembari. . A Vittoria il consigliere comunale Fabrizio Comisi. A Santa Croce i consiglieri municipali Alessandro Mandarà e Alfonso Micciché. A Scicli,il consigliere comunale Maurizio Arrabito.

Il duo Leontini – Minardo ha subdorato da tempo la diaspora Dipasquale e ne ha parlato con Angelino Alfano chiedendo chiarezza ed un risoluto intervento. Finora hanno parlato alcuni esponenti locali come Mommo Carpentieri che ha detto chiaro e tondo: «O dentro il Pdl o fuori». Ad Alfano tocca dirimere la matassa ma la resa dei conti è ormai vicina.


La mia opinione sul movimento Territorio
25/09/2011 | 16.21.05
Giovanni Occhipinti

http://www.youtube.com/user/gocchipinti1[#]p/a/u/0/[_]n7FFIEgKhM