Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:10 - Lettori online 834
RAGUSA - 12/09/2011
Attualità - La dirigente Ornella Campo ha proceduto con l’assegnazione dei docenti alle classi

Secondo sorteggio alla scuola "Palazzello" e ritorna la pace

La dirigente ha chiarito che c’era un vizio di forma nel sorteggio effettuato venerdì

Nella scuola di Palazzello ritorna la pace. Il sorteggio per l’assegnazione degli alunni alle classi è stato rifatto e tutti sono andati felici e contenti. A riportare la serenità il dirigente Ornella Campo che una volta insediata, visto che è stata nominata quale reggente solo venerdì, il giorno del sorteggio incriminato, ha esaminato le carte e trovato un vizio procedurale e sostanziale.

Prima del sorteggio infatti non era stato formalizzata l’assegnazione dei docenti alle varie classi, competenza di esclusiva pertinenza del dirigente. La Campo ha dunque prima proceduto con l’assegnazione alle classi dei docenti e poi dato il via al sorteggio spiegando all’assemblea dei genitori le motivazioni che hanno reso viziato nella forma e nella sostanza il primo sorteggio. I genitori non hanno potuto che prendere atto delle spiegazioni della dirigente e si è così dato il via al sorteggio.

Si è chiuso con buona pace di tutti una frizione che all’inizio dell’anno scolastico avrebbe potuto dare la stura a contrapposizioni o, peggio, al trasferimento di alcuni alunni in altre scuole della città.

Cosa è accaduto

Il sorteggio non va giù ai genitori e scattano le contestazioni. E’ successo al plesso Palazzello dove si è proceduto a distribuire gli 85 alunni della materna alle quattro prime classi in organico. Una procedura ormai consueta nella scuola ma che ha scatenato l’ira di alcuni genitori che ora minacciano di trasferire i propri figli in un’altra scuola.

Secondo la versione di una decina di genitori il verbale delle assegnazioni alle classi ed alla rispettive maestre non è stato chiuso ed anche i criteri della procedura del sorteggio sono stati poco chiari. Sono stati questi i motivi che hanno indotto i genitori insoddisfatti a chiedere un secondo sorteggio scatenando di contro le ire degli altri genitori.

La comunicazione da parte della scuola che si sarebbe proceduto con un nuovo sorteggio rimettendo tutto in discussione ha fatto insorgere i genitori che hano coinvolto un legale ed il sindacato Snals che vuole conto e ragione dal dirigente scolastico, Ornella Campo, appena arrivata nella scuola come reggente.