Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 1092
RAGUSA - 02/09/2011
Attualità - Ragusani Mondo, tutto pronto per la 17. edizione

Il papà del tenore Licitra a D’Angelo: «Condivido la scelta di andare avanti»

I parenti dell’artista in contatto con gli organizzatori del premio. Nel cast, anche Francesco Cafiso, Cassandra Raffaele, il bravo cabarettista-imitatore Manlio Dovì e Peppe Arezzo
Foto CorrierediRagusa.it

Gran parte della manifestazione sarà dedicata all’artista internazionale di origini acatesi, Salvatore Licitra, ricoverato al «Garibaldi» di Catania a seguito dell’incidente avvenuto a Donnalucata sabato scorso. Ogni giorno che passa fa crescere la speranza di potere riabbracciare il grande artista internazionale che nel panorama della musica lirica stava prendendo il posto che fu di Luciano Pavarotti. Regge sempre l’ipotesi del malore improvviso quale causa dell’incidente che ha coinvolto anche la fidanzata del tenore, la quale ha rimediato delle leggere escoriazioni alle braccia. Ma la certezza dovranno affermarl ai sanitari del «Garibaldi».

Sebastiano D’Angelo (nella foto il primo da destra nell´edizione 2010) è in stretto contatto con la famiglia dell’artista. Ed è più rilassato psicologicamente soprattutto dopo avere ricevuto parole di condivisione e di incoraggiamento da parte dei familiari di Licitra. «Il papà dell’artista- afferma D’Angelo- mi ha espresso condivisione su tutto ciò che è stato deciso dal Comitato organizzatore e dalle istituzioni dopo il tragico incidente. Ci hanno detto di andare avanti e di non tenere conto delle critiche che qualcuno avrebbe mosso riguardo al prosieguo della manifestazione. Queste parole sono state di grande conforto, Ragusani nel Mondo si farà e Salvatore Licitra è come se fosse sul palco a ricevere il premio. Spero che si riprenda per poterlo abbracciare».

Lo «spettacolo avanti tutto» recita il motto nell’ambiente artistico. Quanti eventi internazionali sono andati in scena in coincidenza di fatti gravi e luttuosi. Fermare una macchina organizzativa che Sebastiano D’Angelo aveva avviato dal mese di ottobre 2010 avrebbe comportato molti problemi. E gli organizzatori dopo 3 gironi di forti dubbi hanno deciso per andare avanti.

Ragusani nel Mondo avrà un cast artistico d’eccezione, anche prossimo 3 settembre in piazza Libertà a Ragusa. Tra buona musica e pezzi di cabaret si alterneranno numerose presenze artistiche. Ci sarà la musica jazz di Francesco Cafiso, artista vittoriese conosciuto a livello internazionale (ha suonato anche per la cerimonia di insediamento di Obama) che proporrà alcuni pezzi del suo repertorio, pronto a strabiliare il pubblico presente e quanti seguiranno da casa attraverso le emittenti televisive. E sempre da Vittoria sul palco dei Ragusani nel Mondo ci sarà un’altra giovane artista emergente, la bravissima e grintosa Cassandra Raffaele, al successo nazionale dopo la partecipazione ad X Factor. E’ pronta a deliziare con la sua bellissima e particolare voce, reduce da numerosi successi collezionati durante la stagione estiva.

A mettere un po’ di pepe e ad offrire un divertimento assicurato ci penserà il noto artista Manlio Dovì, con le sue imitazioni e le sue gag. Mattatore del palco, Dovì ha già riservato alcune sorprese per impreziosire ancor di più la serata. E sul palco ritorna anche il maestro Peppe Arezzo. Dopo il felice connubio dello scorso anno con Amii Stewart, regalerà una serie di brani che fungeranno da colonna sonora del premio stesso. A presentare la serata saranno il giornalista Salvo Falcone e l’attrice Anna Vinci. Entrambi conoscono la complessa e collaudata macchina del premio per aver presentato, in anni differenti, la manifestazione stessa.

Intanto iniziano domani le iniziative collegate al premio. Domani sera alle ore 20,30 a Chiaramonte Gulfi in piazza Duomo si esibirà la Banda nazionale dell’Arma dei Carabinieri che a distanza di due anni torna in provincia di Ragusa. Il giorno dopo sarà il prologo del premio. Poi domenica 4 settembre concerto a Ragusa e lunedì 5 concerto a Modica.


In bocca al lupo!
02/09/2011 | 21.20.24
Davide Nicaso

Auguro a Salvatore Licitra di riprendersi al più presto e, condividendo la scelta di non aver interrotto la manifestazione, mando all´amico Sebastiano D´Angelo tanti in bocca al lupo per la riuscita di questa nuova edizione del premio Ragusani nel Mondo. Anche se non potrò essere presente fra il pubblico so che il lavoro svolto in un anno da Sebastiano e dai suoi collaboratori si tradurrà in una serata di indubbio successo!
Salvo Falcone e Anna Vinci, infine, sono garanzia di un´impeccabile presentazione.


Ops, piccolo errore!
02/09/2011 | 17.28.33
Ester

Credo di aver intercettato una piccola incongruenza tra ciò che viene affermato dall´articolo e la vita del tenore Licitra (al quale mando un abbraccio e un augurio di pronta guarigione). Difatti l´artista è, sì, di origini acatesi ma è nato in Svizzera e vissuto a Milano. Qua non c´è nulla di americano.

Spero di aver contribuito ad un´eventuale correzione della piccola svista.

Ester. :)