Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 645
RAGUSA - 22/08/2011
Attualità - Interessate anche le frazioni e la città

Lotta alle zanzare, disinfestazione bis a Ragusa

Per la festa di S. Giovanni sarà completato il giro degli interventi

La lotta alle zanzare continua a non dare i risultati sperati. I residenti di Marina di Ragusa combattono dall’inizio dell’estate con la presenza fastidiosa delle zanzare ma anche in città la situazione non è migliore. I residenti non più tardi di una settimana fa hanno lamentato la mancanza di interventi, manifestando il proprio malcontento per il trattamento ricevuto dal Comune.

Si comincerà dunque martedì notte a partire dall´1 del mattino, e si andrà avanti fino alla notte tra mercoledì e giovedì, quando toccherà alla città nella sua interezza. Insomma, in città dovrebbe essere una festa di San Giovanni senza insetti a disturbare le serate all´esterno di ragusani. Il primo atto della disinfestazione riguarderà Marina, dove appena dieci giorni fa è stato effettuato un intervento simile. Oltre al centro della frazione, nel corso della stessa notte, saranno sottoposte a disinfestazione anche le contrade esterne e ci si spingerà fino alla zona del castello di Donnafugata. Nella notte tra martedì e mercoledì, l´intervento sarà effettuato a San Giacomo, nelle contrade di recupero edilizio all´esterno della fascia cittadina e ad Ibla, con particolare attenzione alle zone a verde del quartiere barocco.

L´ultimo atto, nella notte tra mercoledì e giovedì, riguarderà la città nel suo insieme. Nelle ore in cui sarà effettuata la disinfestazione, vale il suggerimento di sempre: non lasciare all´esterno della propria abitazione alimenti e biancheria. Nello stesso tempo, è consigliabile chiudere le imposte di casa, anche se col caldo di questi giorni, questo sarà un consiglio di difficile applicazione.