Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:36 - Lettori online 1319
RAGUSA - 16/08/2011
Attualità - Niente tendopoli nella frazione rivierasca

Marina di Ragusa a Ferragosto Ok per decoro e vivibilità

Sono stati impegnati 50 uomini del Corpo e 20 appartenenti ad associazioni di volontariato che collaborano con il Comune nell’ambito dei servizi di controllo del territorio Foto Corrierediragusa.it

Niente tendopoli a Marina di Ragusa. La frazione marinara è scampata per il quarto anno consecutivo al fenomeno delle tende in spiaggia a tutela del decoro e della pulizia di tutta la frazione. I servizi predisposti dall’amministrazione con il comando della Polizia Municipale hanno funzionato.

Sono stati impegnati 50 uomini del Corpo e 20 appartenenti ad associazioni di volontariato che collaborano con il Comune nell’ambito dei servizi di controllo del territorio. Sotto il coordinamento del Comandante Rosario Spata il personale ha presidiato dalle 15 di sabato 14 fino alle notte di Ferragosto tutti gli arenili nel tratto compreso tra la spiaggia della Mancina e il depuratore al fine di prevenire e contrastare l’installazione di tende e accampamenti abusivi.

Il piano ha funzionato per la soddisfazione di tutti. «E’ questo il quarto anno consecutivo che viene disposto alla vigilia di Ferragosto questo particolare tipo di controllo – dice il Sindaco Nello Dipasquale; si tratta di un servizio egregiamente svolto dagli uomini della Polizia Municipale e dai volontari delle associazioni che collaborano da tempo con il Comune che sono riusciti con garbo ed altrettante fermezza a debellare questo fenomeno di accampamento abusivo nelle nostre spiagge che anche per il Ferragosto si presentano pulite ed accoglienti ai fruitori delle stesse».

Per gli altri sindaci dei comuni che affacciano sul litorale ibleo una visita al sindaco di Ragusa potrebbe essere utile viste le dimensioni che il fenomeno tendopoli ha assunto in particolare nello sciclitano dove da anni non si riesce ad affrontare seriamente la questione.


tutto oro!
18/08/2011 | 13.00.51
franco

certo... parlare di decoro e vivibilità a marina sembra un pò tendenzioso riferendosi al solo ferragosto e al divieto di tendopoli...se fosse solo questo il decoro o la vivibilità sarebbe tutto oro...ma sarebbe meglio parlare delle spiagge sporche (piene di cicche di sigarette e quant´altro) senza contenitori per i rifiuti..il mare che frequentemente presenta schiuma di dubbia provenienza (bandiera blu)...il diritto al riposo dei residenti della zona centro praticamente cancellato...i parcheggi per i residenti nel centro storico sono stati aboliti a vantaggio dei motocicli come se i diritti di coloro che abitano in quella zona non valgono più ( e le auto le PARCHEGGIAMO SOPRA LE NOSTRE TESTE)....sarebbe più giusto e segno di equità parlare anche e soprattutto di questi problemi.....MA A MARINA DI RAGUSA è TUTTO ORO!