Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1064
RAGUSA - 12/07/2011
Attualità - Protagonisti cittadini del Bangaladesh per motivi legati al loro commercio

Zuffa a colpi di palma nel centro di Marina di Ragusa

Giorgio Firrincieli, Pid, ha chiesto al sindaco di alzare l’attenzione sulle notti dei fine settimana

Zuffa generale in piazzale Chioggia tra cittadini del Bangladesh. La lite è scoppiata nei pressi del centralissimo lungomare Andrea Doria ed ha visto protagoniste tra 5 o 6 persone che aggredivano altri 2 soggetti. Slo grzie ad una pattuglia in servizio di controllo nella zona la zuffa è stata circoscritta e le armi improprie usate sono state recuperate; si trattava di rami di palma particolarmente taglienti e subitosequestrati. Sul posto sono stati sentiti numerosi testimoni che hanno assistito alla scena.

La polizia ha accertato che un 36 enne ambulante abusivo operante da circa 9 anni presso la frazione rivierasca aveva subito venerdi scorso un furto della merce in vendita. Lo stesso, avendo il sospetto che a commettere il reato erano stati i suoi connazionali, di 48, 33, 34 e due 35 enni, aveva intimato loro di non rubare più. Il motivo descritto è stato la causa della lite. Effettivamente le 5 persone accusate di furto hanno aggredito la vittima e suo fratello con dei rami di palma gridando «non abbiamo rubato niente non devi dire che noi rubiamo».

Tutte le persone sono state bloccate e denunciate in stato di libertà per lesioni personali aggravate, poichè 4 di essi hanno riportato lesioni guaribili in 8 giorni. Per 5 dei 7 denunciati, essendo clandestini, è stata avviata la procedura finalizzata all’espulsione dal Territorio Nazionale.

L´ appello del consigliere Firrincieli ai giovani

C’è malessere tra i residenti di Marina di Ragusa. La frazione è ormai affollata , anche se non siamo ancora al pienone. Preoccupano i vandalismi gratuiti nelle ore notturne ed in particolare nei fine settimana. Il fenomeno si è ripetuto lo scorso fine settimana quando la frazione è stata presa d’assalto dai giovani in particolare. Giorgio Firrincieli, Pid, ha lanciato l’allarme.

Dice il consigliere comunale: "Il divertimento è legittimo ma non bisogna strafare e soprattutto non arrecare fastidio. Mi ero già chiesto in inverno se era giustificabile che i giovani concludessero ad Ibla le loro serate con vandalismi ed avevo chiesto loro di astenersi ed isolare i più turbolenti. La stessa cosa faccio ora per Marina di Ragusa. L’ordinanza emessa dal sindaco Nello Dipasquale è uno strumento per prevenire schiamazzi, diffusioni sonore ogni oltre limite, ma evidentemente non basta se non si mette in moto un meccanismo di controllo efficace.

Giorgio Firrincieli ritiene che l’estate 2011 sia un importante banco di prova per la città e per l’affermazione di Marina di Ragusa come polo di attrazione turistica estiva ma bisogna garantire tranquillità, rispetto delle regole, ed un civile convivenza tra i diversi strati della popolazione.


Atti vandalici a Marina
13/07/2011 | 17.53.33
sergio savagnone

Gli abitanti di marina,specie del centro storico,si stanno preparando all´ennesima battaglia a difesa del proprio territorio contro gli usuali atti vandalici del fine settimana. All´alba di ogni post festivo,infatti,chi sventuratamente abita al centro,deve pulire e raccogliere di tutto fuori dal proprio uscio di casa e, a volte, anche dentro i cancelli. Urina,cacca,bottiglie rotte,bicchieri sporchi e chi più ne ha più ne metta.
Certo il Sindaco da solo non può far molto,ma le forze dell´ordine sì e se non loro...chi???