Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 822
RAGUSA - 02/07/2011
Attualità - Saranno impegnati quindici bagnini e tre gommoni lungo il litorale ibleo

Vacanze più tranquille con il progetto "Spiagge sicure"

Il progetto è dell’assessorato provinciale al Territorio

Vacanze più tranquille grazie al progetto «Spiagge sicure» che scatta questo fine settimana grazie alla iniziativa dell’amministrazione provinciale. Sono quindici le unità operative che da oggi saranno impegnate e che, con l´ausilio di tre gommoni, dislocati a Pozzallo, Marina di Ragusa e Scoglitti, "pattuglieranno" le spiagge iblee. Grazie ad un collegamento satellitare, che consentirà alla sede di coordinamento di conoscere l´esatta posizione dei mezzi nautici, potrà più efficacemente essere garantita ogni emergenza grazie anche alla collaborazione con la Capitaneria di porto e con il personale di terra che opererà sulle singole spiagge per conto dei comuni.

L’assessore provinciale al Territorio, Salvo Mallia ha incontrato ieri il personale, selezionato attraverso un apposito bando: «Ho sollecitato i ragazzi – ha spiegato l´amministratore – a svolgere il loro compito con la massima serietà e professionalità e di stare attenti anche alla loro incolumità. Plaudo, altresì, alla rinnovata sinergia con la Capitaneria e le amministrazioni comunali e portuali per il più ampio progetto messo a punto".


Speriamo
02/07/2011 | 17.45.14
Gino

che questo genere di iniziative riescano a prevenire potenziali pericoli per i bagnati che molto spesso si traducono in disgrazie.