Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 462
RAGUSA - 13/06/2011
Attualità - La manifestazione della sezione Aiad di Ragusa

La quarta passeggiata della Salute a Ragusa Ibla

Quattro giovani calciatori ragusani alla Diabete Junior Cup a Milano
Foto CorrierediRagusa.it

Matteo Inì e Daniel Rabczak, due dei quattro ragazzi dell’AIAD (Associazione Italiana per l’Assistenza ai Diabetici) ONLUS di Ragusa, selezionati dagli organizzatori della competizione nazionale Diabete Junior Cup 2011, andranno a disputare la fase europea del torneo, che si svolgerà ad agosto in a Ginevra.
Anche quest’anno, l’AIAD Onlus di Ragusa ha partecipato con una delegazione composta da quattro giovani calciatori all’importante manifestazione, composta oltre che da Daniel e Matteo anche da Antonio Calvo, di Rosolini, e Giorgio Agosta, di Modica: un torneo di calcio disputato da giovanissimi diabetici provenienti da tutta Italia per la selezione delle due squadre (una juniores, composta da bambini di età compresa tra i 10 e 14 anni, e l’altra seniores, composta invece da ragazzi di età che va dai 15 ai 18 anni) per rappresentare l´Italia in Svizzera.

L’AIAD è soddisfatta per il riconoscimento ottenuto anche quest’anno data la selezione dei quattro ragazzi per la partecipazione alla manifestazione di Milano, ma lo è di più per il fatto che, vivendo la vita associativa, hanno la possibilità di dimostrare a se stessi ed agli altri come una ad una persona con diabete non sia preclusa alcun tipo di attività, sia sportiva che lavorativa.
A Ragusa Ibla si è tenuta poi la quarta edizione della Passeggiata della Salute AIAD. Una bella partecipazione di associati e simpatizzanti, coinvolti per l’occasione, hanno dato vita ad un fiume di magliette bianche e cappellini gialli che si è riversato domenica mattina per le strade di Ibla nel tratto che da Piazza Pola porta fino a Largo San Paolo, nuova sede dell’AIAD, dove approfittando di una sosta dei partecipanti, i medici dell’associazione hanno effettuato lo screening glicemico gratuito ai partecipanti che hanno voluto sottoporsi al test.

Il gruppo ha proseguito attraverso i bellissimi luoghi che custodiscono la vallata Santa Domenica, passando sotto i tre ponti di Ragusa superiore, nell’incantevole cornice della fitta vegetazione e del fiume Santa Domenica fin su al Parco Giovanni Paoli II, quindi si è ridiscesi a Piazza Pola dalle scalinate del Carmine.
Per il secondo anno consecutivo i proventi delle iscrizioni saranno devoluti al Centro Risvegli Ibleo Onlus.
La manifestazione, ormai un tradizionale appuntamento, è stata organizzata insieme all’Associazione No al Dooping, con la quale è in atto un protocollo di intesa volto a promuovere, attraverso appuntamenti di questo tipo, il mantenimento di sani stili di vita.

(Nella foto: il gruppo dei partecipanti alla Passeggiata della Salute)