Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 823
RAGUSA - 28/05/2011
Attualità - Incontro del parlamentare Pd Roberto Ammatuna con i vertici del Cas

I tratti ragusani della Sr - Gela pronti per l´appalto

Si tratta della Rosolini Ispica e della Ispica Modica, prevista anche la bretella per il porto di Pozzallo

Il progetto della tratta autostradale Rosolini- Ispica - Modica è all’esame del Consorzio Autostrade Siciliane, Cas. Un incontro con i vertici del Cas da parte di Roberto Ammatuna è servito a fare il punto della situazione. Il Commissario del Consorzio Autostrade Siciliane ha comunicato al parlamentare Pd di avere già provveduto a fissare un incontro con l’Anas che si terrà l’otto ed il nove di giugno. Una volta approvati il progetto ed il bando di gara da parte dell’Anas, gli elaborati devono ritornare al Cas che potrà così indire la gara d’appalto.

Nel corso della riunione con i vertici del Cas, l’on. Ammatuna ha chiesto un impegno per la realizzazione di una bretella di collegamento fra l’autostrada ed il porto di Pozzallo. L’impegno di spesa è di quindici milioni di euro in tutto ed il Consorzio è disponibile a contribuire con dieci milioni derivanti dai ribassi d’asta. La Provincia Regionale di Ragusa da parte sua ha predisposto il progetto per la realizzazione della bretella ed inoltre, attingendo ai fondi ex Insicem, è disponibile a mettere a disposizione cinque milioni di euro per arrivare al completamento dell’opera.

Lo stanziamento finanziario messo in campo dalla Provincia Regionale di Ragusa sarà dunque integrato dai 10 milioni di euro messi a disposizione dal Cas. I vertici del Consorzio saranno presenti entro il mese in provincia di Ragusa per illustrare il progetto alle istituzioni, alle organizzazioni sindacali e datoriali che saranno invitate a partecipare.