Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 1057
RAGUSA - 14/05/2011
Attualità - Intervento di Italia dei valori sulle querelle aeroportuale

Giambrone e Iacono sulla Rg-Ct: "E´ un melodramma"

Non convince ai dipietristi lo scambio di «accuse» e di «ringraziamenti» fra i dirigenti locali e il ministro Tremonti
Foto CorrierediRagusa.it

Idv si conferma voce fuori dal coro. Sulle questione aeroportuale il senatore Fabio Giambrone, segretario regionale dell´Italia dei Valori e il suo vice coordinatore Giovanni Iacono (nella foto), intervengono in tandem.

"Le sceneggiate alle quali ci ha abituato il centrodestra ad ogni elezione, per la Ragusa Catania e l´aeroporto di Comiso- scrivono i due- hanno già toccato l´apice. Gli stessi soggetti e i loro riferimenti politici nazionali e regionali veri responsabili dei ritardi, inscenano finte proteste ed essendo loro stessi parte e controparte alla fine, come nel caso di Alfano-Tremonti- Minardo, addirittura propinano ai Ragusani la scena finale del melodramma. La scena del «ringraziamento», tutto secondo copione. Per un atto dovuto, la commedia prevedeva prima la protesta e poi il ringraziamento! Esattamente ciò che fanno ogni giorno, mercificare i diritti con i favori ".

"Noi non ringraziamo chi non ha meriti. Tremonti - continuano i due dirigenti Idv- dovrebbe essere mandato a casa, altro che ringraziamento. Lui e Berlusconi hanno scippato i 217 milioni di euro che erano stati inseriti, con liquidità reale e non sulla carta, con i fondi Fas dall´allora Ministro Di Pietro e dal Governo Prodi. Ancora adesso la Ragusa Catania non ha i 217 milioni di euro liquidi che la Regione dovrebbe mettere attingendo ai fondi Fas (nel frattempo dirottati al nord).

«Tutta questa vicenda, semmai, come quella dell´aeroporto di Comiso, dei 56 milioni di euro scippati per la viabilità provinciale e di tantissime altre relative alle infrastrutture, dimostra in maniera lapalissiana che dinanzi ad una classe politica locale di tal genere, supina ed ingannevole, i Berlusconi e i Tremonti di ogni specie potranno sempre fare razzia. Completino intanto senza se e senza ma, in tempi rapidissimi la Catania-Siracusa-Gela che, sulla carta, dovrebbe essere un´autostrada".

LA VISITA DI ANTONIO DI PIETRO A RAGUSA GIOVEDI´ 19 MAGGIO

IL Presidente dell´Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, sarà a Ragusa il 19 maggio 2011, alle ore 16,30 per un pubblico comizio in Piazza San Giovanni, per la campagna elettorale per le elezioni amministrative del 29/30 maggio.

L’incontro con Antonio Di Pietro avverrà nel contesto della «festa dei valori» dove si promuoverà anche la campagna referendaria e che ha il seguente programma. Apertura della manifestazione alle 16 con musica, conduce Vania Orecchio.

Alle 16,30 il presidente Di Pietro terrà il comizio, come occasione di incontro con la cittadinanza. Il pomeriggio proseguirà, dalle 19 alle 20,30 con un happy hour con degustazione gratuita di prelibatezze enogastronomiche e dolciarie offerte da prestigiose e generose ditte e laboratori artigianali locali. Alle 20,30 concerto dei «Blue moon» di Giorgio Cannizzaro.

Durante la festa è previsto anche l´incontro del candidato sindaco del centrosinistra, Sergio Guastella, con i giovani. Il leader dell´Italia dei Valori, in occasione della sua mancata presenza a Ragusa per l´apertura della campagna elettorale, il 1°aprile scorso, si era rammaricato che gli impegni istituzionali lo avessero costretto a dichiarare forfait ed aveva comunque assicurato la sua presenza per la campagna elettorale ragusana. La sua presenza in città era stata già preannunciata sabato 30 aprile dal Senatore Fabio Giambrone, coordinatore regionale del partito, e da Giovanni Iacono, vice coordinatore regionale e coordinatore provinciale ibleo, in occasione della presentazione della lista dei candidati di IdV.