Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1171
RAGUSA - 09/05/2011
Attualità - Il direttore commerciale di Ryanair conferma il suo interesse per Comiso

Marcia su Roma il 18 maggio per aeroporto e Rg-Ct

Il comitato ristretto si riunirà la prossima settimana per definire gli aspetti organizzativi della manifestazione
Foto CorrierediRagusa.it

Marcia a casa Tremonti. Gli stati generali della provincia sono pronti a marciare verso il Ministero dell’economia per protestare per i ritardi della Ragusa - Catania (foto). La manifestazione si terrà mercoledì 18 e la proposta avanzata dal presidente del comitato ristretto Franco Antoci è stata accolta all’unanimità da tutti i componenti. Il comitato ristretto della Ragusa-Catania tornerà a riunirsi mercoledì prossimo per gli aspetti organizzativi della protesta di Roma e gli Stati Generali delle Costruzioni hanno messo a disposizione un pullman per favorire una larga presenza istituzionale a Roma al fine di aprire il tavolo decisivo delle trattative con il ministro Tremonti.

Non sarà solo una marcia pro Rg-Ct ma anche a favore dell’apertura dell’aeroporto di Comiso ancora bloccato e sul sui futuro non è dato molto capire. La protesta davanti al Ministero dell’economia è l’ennesima di una lunga serie, a cominciare dall’ultima marcia lenta verso da Ragusa verso l’aeroporto di Catania. Le notizie provenienti da Roma non sono per nulla confortanti visto che il blocco dei fondi Fas e la scarsa attenzione che il tema infrastrutture riveste per il governo Berlusconi. Le due opere sono ormai ad un punto di svolta e soprattutto l’aeroporto di Comiso grida vendetta visto che la struttura è pronta da mesi e nessuno ai posti di comando si decide ad imprimere l´accelerazione decisiva.

Proprio in occasione del workshop in corso in provincia sul turismo Melissa Corrigan, responsabile commerciale di Ryanair, la più grande compagnia low cost europea, ha confermato l’interesse su Comiso: «Così come abbiamo già fatto per Trapani, siamo pronti anche su Comiso ad atterrare e a immaginare rotte che possano incrociare l’interesse del territorio. La nostra compagnia non aspetta altro che l’apertura del vostro aeroporto». Un’occasione da non perdere e da cogliere letteralmente al volo.