Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:21 - Lettori online 954
RAGUSA - 05/05/2011
Attualità - Ragusa: conclusa la due giorni nel capoluogo abbruzzese

Ragusa e L´Aquila sono ora più solidali e vicine

Al progetto hanno preso parte rappresnetanti delle istituzioni, della scuola, delle associazioni
Foto CorrierediRagusa.it

Si è conclusa la missione della delegazione ragusana a L’Aquila. Il progetto Ragusa chiama L’Aquila ha visto istituzioni studenti ed associazioni nel capoluogo abruzzese per una tre giorni all’insegna della solidarietà.
Presenti la Questura di Ragusa, il Comune di Modica, di Santa Croce Camerina e il Consorzio di tutela del Cioccolato che hanno testimoniato l’ amicizia e la vicinanza a quanti quotidianamente si impegnano e si prodigano per un ritorno ad una vita normale e per una riaffermazione della dignità umana.
Ha fatto da ospite il prefetto dell´Aquila, Gianna Iurato, di origine iblee, che ha voluto fortemente il progetto.

La manifestazione si è aperta con un vero e proprio gemellaggio nel segno del tricolore, aperto con un solenne alzabandiera e con l´esecuzione dell´inno nazionale da parte della banda di Santa Croce Camerina, diretta dal maestro Salvo Barone.

Poi i saluti del sindaco, Massimo Cialente; del presidente del consiglio regionale, Nazario Pagano; del presidente della Provincia, Antonio Del Corvo; e dei sindaci siciliani Lucio Schembari (Santa Croce Camerina) e Antonello Buscema (Modica). Sul palco anche l´arcivescovo Giuseppe Molinario oltre a Rita Vitucci in rappresentanza delle scuole aquilane e al preside Girolamo Piparo, in rappresentanza delle scuole della provincia di Ragusa.

Il sindaco di Modica, Antonello Buscema, ha portato poi una testimonianza d’amicizia alla comunità del Comune di Paganica visitando il Monastero delle Clarisse, poi partecipando alla cerimonia di riconsegna alla parrocchia di Paganica della statua lignea della Madonna dell’Uccellino, rubata decenni fa dalla chiesa madre di Santa Maria Assunta e ritrovata nel 2004 a Ventimiglia.

(Nella foto: il prefetto Iurato, il sindaco di S. Croce, Schembari, il presidente della provincia aquilana, Del Corvo)