Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 900
RAGUSA - 22/04/2011
Attualità - Ragusa: trasferimento in vista per il dirigente dell’Anticrimine di via Ducezio

Il vice questore Guglielmino alla Questura di Catania

Ha diretto i Commissariati di Niscemi e di Vittoria negli anni di piombo, recentemente s’è occupato di Anticrimine minorile a Ragusa, dal 2 maggio coordinerà il Reparto Mobile di Catania
Foto CorrierediRagusa.it

Il vice questore Marcello Guglielmino (foto), vittoriese, dal prossimo 2 maggio lascerà la Questura di Ragusa per andare a dirigere il Reparto Mobile a Catania. Si tratta di organismo investigativo composto da 300 unità che amministra l’ordine pubblico in tutta la Sicilia orientale. Un incarico alto e prestigioso per un dirigente di Polizia che vanta un’esperienza di ottimo livello.

La carriera direttiva di Marcello Guglielmino comincia al Commissariato di Niscemi e prosegue a Vittoria, nel 1992, per un decennio: gli anni più caldi e terribili in una città martoriata dalle guerre mafiose fra i clan Dominante-Carbonaro e Mammasantissima, autori di delitti di ogni genere e di molti omicidi. Anni difficili, dal punto vista sociale, in cui il commissario Guglielmino ha potuto manifestare scrupolosamente tutto il suo acume investigativo contribuendo ad affibbiare colpi decisivi all’azienda del crimine.