Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 763
RAGUSA - 20/02/2011
Attualità - Ragusa: cento milioni mesis a disposizione dal programma comunitario

Progetto Jessica per il recupero del centro storico

Rotonda di via Roma, piazza San Giovanni, area limitrofa alla vallata Santa Domenica , ex scalo merci e contenitori in via Migliorisi, le zone di intervento

C’è Jessica per la riqualificazione del centro storico superiore della città. E’ il nome del progetto che mette a disposizione cento milioni di euro grazie a fondi del programma comunitario. In attesa dei singoli progetti, che poi consentono di accedere ai fondi, è stato presentato il masterplan per la riqualificazione del centro storico.

È stato l´architetto Gaetano Manganello ad illustrare le proposte, partendo dalle cinque aree d´intervento individuate come polarità: Rotonda di via Roma, piazza San Giovanni, area limitrofa alla vallata Santa Domenica e a via Carlo Alberto Dalla Chiesa, ex scalo merci e contenitori tra via ingegner Migliorisi e viale Sicilia. Su queste polarità, adesso, si dovranno innestare i vari progetti in modo da avviare il processo di crescita socio-economica.

Alla presentazione del masterplan, oltre al sindaco Nello Dipasquale ed all´assessore Gino Calvo, hanno partecipato i rappresentanti degli ordini professionali e di Confcommercio, Cna, Ance e Legacoop.

«Dobbiamo attivarci – ha detto il sindaco – per definire in modo più dettagliato lo studio preliminare e avviare le procedure per la costituzione della Società di trasformazione urbana». Propria a questa, con capitale misto pubblico-privato, sarà demandata la progettazione e la realizzazione degli interventi.

Il prossimo passaggio è stato programmato per il 18 marzo: alla Camera di Commercio si svolgerà un convegno per presentare alla città le scelte programmatiche, progettuali e gli strumenti per riqualificare il centro storico superiore.