Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1199
RAGUSA - 13/02/2011
Attualità - Ragusa: sblocco definitivo della situazione, dopo mesi di stasi

Vertenza Tresauro, operativi i pozzi 2 e 3 della Enimed

Stavolta, non dovrebbero esserci ostacoli, anche perché l’autorizzazione arriva dopo la firma del protocollo d’intesa tra l’Eni e la Regione

Si è sbloccata la vertenza-Tresauro, i cui pozzi erano fermi dalla scorsa estate, subito dopo l´adozione del Piano paesaggistico. La Sovrintendenza ha autorizzato Enimed a riprendere l´attività dei pozzi due e tre. Già una prima volta, a settembre, il sovrintendente aveva revocato il provvedimento di fermo dei lavori, sia pure disponendo una serie di adempimenti. Ma il via libera è durato appena 24 ore, perché la Regione ha nuovamente imposto l´alt.

Stavolta, non dovrebbero esserci ostacoli, anche perché l´autorizzazione arriva dopo la firma del protocollo d´intesa tra l´Eni e la Regione, siglato appena qualche giorno fa. I lavoratori, che rischiavano il posto di lavoro possono tirare un sospiro di sollievo.

Soddisfazione per l´autorizzazione concessa a Enimed è stata espressa dal sindaco Nello Dipasquale: «Non riesco a comprendere la motivazione che ha spinto la Regione a sospendere le autorizzazioni a suo tempo rilasciate, ma sono contento che, alla fine, il no pregiudiziale alle trivellazioni non sia passato».