Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 861
RAGUSA - 08/02/2011
Attualità - Ragusa: saranno utilizzati nelle frazioni per tre mesi e pagati con i proventi delle multe

Nuovo concorso per trenta vigili stagionali a Ragusa

La delibera è stata già pubblicata all’albo pretorio e, nei prossimi giorni, sarà approntato il bando di concorso per soli titoli.

Trenta vigili urbani a tempo determinato per la prossima estate di Marina di Ragusa. L’amministrazione Dipasquale ripropone il progetto della scorsa stagione estiva, pur con qualche modifica. La giunta comunale ha già approvatola delibera per procedere alle assunzioni stagionali, ricorrendo ad una selezione pubblica per la formazione della graduatoria, da cui, poi, saranno attinti i trenta vigili impiegati dal 21 giugno al 21 settembre.


Non ci sarà una prova pratica, ma il concorso sarà bandito esclusivamente per titoli. Tutti i i candidati dovranno essere residenti in città e questa è la novità rispetto all’anno scorso. La scelta della giunta è motivata dalla «conoscenza del luogo di lavoro, essendo il medesimo in cui la persona ha la sua dimora abituale». Questa il testo della delibera «Per il breve tempo correlato alla stagionalità (nel massimo due mesi), occorre i candidati abbiano piena conoscenza dei luoghi dove presteranno servizio, così da rendere un servizio più efficiente. In mancanza di questo requisito, il comando deve impiegare una cifra considerevole di tempo lavorativo per far conoscere il territorio agli agenti stagionali e per spiegare loro, in funzione della migliore efficacia del servizio, le particolarità delle zone assegnate».


Ma c´è anche un´altra motivazione che ha convinto il comandante Spata prima e la giunta comunale dopo a optare per candidati residenti in città: «L´amministrazione – si aggiunge nella delibera – avendo istituito il servizio di pronta reperibilità all´interno dell´area di pronto intervento, della quale fanno parte obbligatoriamente gli operatori di polizia municipale, ha inteso avvalersi di personale dipendente che, all´uopo, sia prontamente reperibile, giorno e notte, per interventi di protezione civile e di gestione delle emergenze, entro e non oltre trenta minuti dalla chiamata».


Il Comune ha deciso di procedere ad un nuovo bando, senza scorrere la graduatoria dello scorso anno, perché nessuno dei candidati lo scorso anno aveva ottenuto i requisiti minimi per cui la graduatoria è di fatto inutilizzabile.
La delibera relativa all´assunzione è stata già pubblicata all´albo pretorio e, nei prossimi giorni, sarà approntato il bando di concorso per soli titoli. Il tutto con l´obiettivo di arrivare al 21 giugno con i nomi dei vigili stagionali già disponibili e, possibilmente, con il corso di formazione già svolto. Marina, San Giacomo, il castello di Donnafugata, Punta Braccetto».


I vigili stagionali opereranno a Marina di Ragusa, S. Giacomo, Punta Braccetto.,Donnafugata; saranno pagati attraverso i proventi delle multe, così come previsto dal legge 120/2010, che dà la possibilità di utilizzare una quota delle multe «per assunzioni stagionali a progetto nelle forme di contratti a tempo determinato e a forme flessibili di lavoro».