Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:35 - Lettori online 733
RAGUSA - 04/02/2011
Attualità - Ragusa: nuovo metodo in Questura o nei commissariati

Stop alle code, adesso il passaporto è online

Adesso, si può prenotare l’appuntamento attraverso internet

Basta code in Questura o nei commissariati per richiedere il passaporto. Adesso, si può prenotare l´appuntamento attraverso internet. E´ stato attivato anche in provincia il servizio di "Agenda elettronica". Il servizio è molto semplice e la procedura guidata consente di avere l´appuntamento con pochi click. Basta registrarsi, fornendo il numero di codice fiscale. Quindi si accese all´agenda vera e propria nella quale si sceglie il giorno e l´ora. Il sistema invierà all´indirizzo e-mail del cittadino la ricevuta della prenotazione e i modelli necessari per richiedere il passaporto. Tutti questi atti vanno stampati e portati con sé quando ci si presenta negli uffici per sbrigare la pratica.

Il servizio è stato presentato ed illustrato ieri mattina dal questore Filippo Barboso e dalla dirigente della divisione amministrativa della Questura Giovanna Cassarino. I cittadini che non sono in grado o sono sprovvisti di computer possono ugualmente utilizzare il sistema. Ci si potrà rivolgere ai commissariati o, grazie alla collaborazione tra Polizia e Carabinieri, anche nelle stazioni dell´Arma, dove sarà posto a disposizione del cittadino un computer per procedere alla prenotazione on line.

Per utilizzare il nuovo sistema, bisognerà collegarsi al portale protetto https://www.passaportonline.poliziadistato.it. «In questo modo – ha spiegato il questore Barboso – il cittadino può comodamente prenotare l´appuntamento dalla propria abitazione, evitando le code che si formano negli uffici di Questura e commissariati. Poi, si presenta nel giorno e nell´ora prescelti, portando tutta la documentazione richiesta. Gli uffici sono attrezzati per ricevere tre appuntamenti ogni ora». (Gazzetta del Sud)