Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:55 - Lettori online 1396
RAGUSA - 12/01/2011
Attualità - Ragusa: singolare protesta di un dipendente della ditta Busso

Gli decurtano lo stipendio e occupa l´aula consiliare

L’uomo ha urtato con la motoape uno dei pilastri del capannone dell’azienda, danneggiando il mezzo. Gli sono stati addebitati i danni

Ha prima bloccato i lavori del consiglio comunale di Ragusa e poi ha occupato l’aula per tutta la notte in segno di protesta. Luigi Spata, operatore ecologico alle dipendenze della società Busso che ha in gestione il servizio di igiene ambientale, contesta l’addebito dei costi dei danni da egli stesso provocati ad un veicolo aziendale. In pratica Spata ha urtato con la motoape uno dei pilastri del capannone dell’azienda, danneggiando il mezzo.

Il titolare della Busso ha così decurtato mille euro dallo stipendio di Spata, che, ovviamente, non ci sta. «Non è colpa mia se sul suolo c’era un chiazza d’olio che mi ha fatto sbandare», ha spiegato il dipendente, che rivuole indietro i suoi mille euro. «Al limite – ha tagliato corto Spata – sarà il tribunale a stabilire se devo pagare». Il titolare della Busso avrebbe quantificato il danno complessivo al mezzo da lavoro in tremila euro, addebitandone dunque un terzo al dipendente. Non si capisce però perché Spata abbia ritenuto opportuno occupare l’aula consiliare.