Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1269
RAGUSA - 12/01/2011
Attualità - Ragusa: i dati raccolti dall’osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva

Spazzatura: a Ragusa si paga meno, a Modica troppo

Se Modica fosse capoluogo di provincia, capeggerebbe anche su Siracusa

Il comune di Ragusa primeggia tra i capoluoghi isolani per la tassa sulla spazzatura meno esosa. In media un nucleo familiare tipo composto da tre persone e che risiede in una casa di 100 metri quadrati spende circa 237 euro all’anno. Lo si evince dai dati del 2010 raccolti dall’osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva.

Situazione decisamente peggiore a Siracusa, Catania e Agrigento, dove si arriva a spendere rispettivamente 405 euro, 365 euro e 336 euro all’anno. Non a caso i tre comuni siciliani figurano nella classifica nazionale delle città più care per il pagamento della Tarsu.

Se Modica fosse capoluogo di provincia, capeggerebbe anche su Siracusa, visto che un nucleo familiare medio arriva a pagare, per il ruolo 2010, fino a 450 euro. Un autentico salasso di cui l’amministrazione Buscema non ha saputo fornire spiegazioni esaustive. E’ chiaro che ha finora inciso in maniera determinante la necessità di conferire i rifiuti al di fuori della provincia, con costi decisamente alti.