Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 1172
RAGUSA - 05/01/2011
Attualità - Ragusa: una tematica che interessa una fascia sempre più ampia di cittadini

A Ragusa un regolamento sulla cremazione delle salme

Il consigliere comunale Emanuele Distefano, delegato dal sindaco Nello Dipasquale per i servizi cimiteriali, ha inviato al primo cittadino una lettera con cui annuncia che è pronto il regolamento comunale Foto Corrierediragusa.it

Il Comune si appresta a mettere mano alla complessa questione della cremazione e conservazione delle ceneri. Si tratta di una tematica che interessa una fascia sempre più ampia di cittadini e per la quale il movimento anarchico, da anni, pressa su Palazzo dell´Aquila. Adesso, dovrebbe essere vicino l´epilogo.

Il consigliere comunale Emanuele Distefano, delegato dal sindaco Nello Dipasquale per i servizi cimiteriali, ha inviato al primo cittadino una lettera con cui annuncia che è pronto il regolamento comunale per la cremazione, conservazione, affidamento e dispersione delle ceneri. Il regolamento è stato messo a punto attraverso un confronto con il segretario generale Benedetto Buscema. Adesso, il regolamento dovrà passare al vaglio delle commissioni consiliari e, quindi, del consiglio, che ha competenza specifica in tema di regolamenti.

«E´ appena il caso di segnalare – ha scritto Distefano al sindaco Dipasquale – che si tratta di una problematica del tutto innovativa, con la quale il Comune deve necessariamente confrontarsi, dal momento che risulta di interesse per una fascia sempre più ampia di popolazione. La circostanza che i comuni sono sforniti di una disciplina impedisce di dare risposte alle richieste della società».