Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 434
RAGUSA - 24/12/2010
Attualità - Ragusa: un nuovo progetto dell’Istituto nazionale infortuni a favore delle imprese

Inail, incentivi a chi investe sulla prevenzione

Si tratta dello start up di una nuova funzione che va incontro alle aspettative delle imprese. Pronti i bandi di accesso, scaricabili sul sito internet dell’Istituto
Foto CorrierediRagusa.it

Incentivi alle imprese che investono sulla prevenzione. E’ il nuovo progetto dell’Inail in soccorso alle imprese che intendono svoltare pagina circa la sicurezza sui posti di lavoro. Sul sito ufficiale dell’Inail si possono scaricare gli avvisi regionali con i relativi allegati. La campagna informativa è scattata lo scorso 10 dicembre.

«Una grande opportunità- afferma il presidente del Comitato provinciale dell’Inail di Ragusa Nino Gianì (nella foto)nel diffondere la notizia- che mira ad aumentare la prevenzione delle imprese al fine di ridurre i rischi di infortuni».

Per l’Istituto questa novità costituisce «un nuovo asset che, unitamente alla strutturazione delle attività di prevenzione sulle basi della metodologia fornita dalle «linee guida» di recente diffusione (e unitariamente alle sinergie che scaturiranno nel tempo dall’assorbimento delle funzioni ex Ispesl e Ipsema), realizza un forte rilancio del ruolo dell’Inail in materia di prevenzione, non solo in termini di immagine, ma soprattutto, in senso sostanziale di tangibile vicinanza alle problematiche del mondo del lavoro nel campo dello sviluppo della sicurezza».

Il test appena partito deve costituire un banco di prova delle modalità individuate e molto semplificate per le imprese. Gli interessati possono ottenere maggiori informazioni collegandosi al sito dell’Inail, sezione «Punto cliente».