Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 637
RAGUSA - 20/12/2010
Attualità - Ragusa: non mancano gli appuntamenti nei vari comuni

Il Natale negli Iblei tra presepi viventi e cultura

Iniziative per grandi e piccini nei luoghi più suggestivi

Il presepe vivente sulla scalinata del duomo di S. Giorgio ad Ibla ha aperto il natale ragusano. L’evento si ripeterà domenica 26 e per il giorno dell’Epifania. Sulla scalinata di S. Giorgio la regia ha proposto la rappresentazione della sacra Famiglia con una illuminazione artistica e suggestiva. Ibla sarà il fulcro del Natale ragusano; in programma nella sala "Falcone e Borsellino" di via Torrenuova, il 29 dicembre e 6 gennaio spazio ai "canti e cunti" tipici natalizia, in programma a partire dalle 18.

Nel giorno dell´Epifania l´assessorato allo Spettacolo ha programmato, in collaborazione con Confcommercio, un evento speciale per bambini e famiglie. Dalle 17 alle 21 all´interno dei Giardini Iblei, la "Befana" distribuirà caramelle ai bambini e verrà allestita inoltre sempre nella villa comunale, un´esposizione di Fiat 500 storiche.

Triplice appuntamento storico e culturale in programma durante le festività al Castello di Donnafugata. Si tratta della riproposizione della manifestazione che tanto successo ha riscosso la scorsa estate. È "Quattro passi nella storia" e prevede il 26 dicembre e l´1 gennaio dalle 15 alle 19 e il 2 gennaio dalle 15 alle 21 una serie di visite guidate nelle stanze del castello (biglietto d´ingresso 6 euro) con rappresentazioni dal vivo di storie e racconti leggendari, come quelli legati alla regina Bianca di Navarra, e del barone Corrado Arezzo.

Negli ambienti del castello ci saranno personaggi in abiti d´epoca che consentiranno al visitatori d´immergersi nella vita del maniero all´epoca del barone Arezzo de Spuches.

A Modica presepi in primo piano con la rassegna «L’Arca dei Presepi» che apre martedì 21 nell’atrio comunale di palazzo S. Domenico. Continua alla sala del Granaio la mostra sul «Cioccolatto nelle carte dei Grimaldi». Mercoledì 22 al Teatro Garibaldi concerto di Capadanno a cura degli alunni del corso musicale della scuola media Ciaceri. A Comiso da segnalare la mostra su Caravaggio contemporaneo alla Sala Mostre di piazza delle Erbe aperta fino al 9 gennaio.