Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 687
RAGUSA - 04/12/2010
Attualità - Ragusa: l’evento nella sede del comando provinciale

I vigili del fuoco hanno celebrato Santa Barbara

Un momento molto sentito dai vigili del fuoco e dai loro familiari, come evidenziato dal comandante provinciale Emanuele Carano Foto Corrierediragusa.it

Celebrata anche a Ragusa la festa di Santa Barbara, patrona del corpo dei Vigili del fuoco, che non sfugge alla mannaia della crisi. Ai pompieri non sono stati corrisposti gli emolumenti promessi dalla Regione in occasione degli interventi straordinari per calamità naturali, quali la frana nel Messinese. Ma i Vigili del fuoco si lamentano in tutto il Paese, al punto che, in alcune città, quali Ravenna, si è deciso oggi di non celebrare la festa di Santa Barbara in segno di protesta contro il governo nazionale. A Ragusa invece, a differenza dello scorso anno, la tradizionale manifestazione si è svolta nel comando della sede provinciale dei Vigili del fuoco, e non nella cattedrale di San Giovanni.

Un momento molto sentito dai vigili del fuoco e dai loro familiari, come evidenziato dal comandante provinciale Emanuele Carano. Alla celebrazione della festa nella sede operativa di viale dei Platani hanno preso parte il prefetto Francesca Cannizzo e le autorità Civili e Militari. Dopo la Santa Messa, il comandante Carano ha illustrato l’attività svolta durante l’anno che sta per chiudersi. Infine la consegna dei diplomi di lodevole servizio a tre pompieri andati in pensione.

Nella foto il prefetto Francesca Cannizzo con il comandante provinciale dei vigili del fuoco Emanuele Carano. Sotto le altre foto della festa di Santa Barbara. Cliccate sulle foto per ingrandirle.