Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 601
RAGUSA - 04/12/2010
Attualità - Ragusa: costituita l’Associacion de Ragusanos in Sud America

C’è il Paraguay nelle attività dei Ragusani nel Mondo

Consegnato il Premio Ragusani nel Mondo al Ministro degli Affari esteri Hector Lacognata. Sebastiano D’Angelo lavora alla prossima edizione del premio
Foto CorrierediRagusa.it

L’interesse e l’entusiasmo suscitato dal recente conferimento del Premio Ragusani nel Mondo alla Comunità iblea del Paraguay ha coinvolto persino il vertice del Governo dello Stato Sudamericano.
Il Ministro degli Esteri Hector Lacognata, di origine comisana, impossibilitato a essere presente alla recente manifestazione del settembre 2010 per sopravvenuti impegni istituzionali, aveva espresso a più riprese il desiderio di ricevere l’attestato in Patria, con un invito formale fatto pervenire al Comitato promotore per il tramite ufficiale dei canali diplomatici.

L’auspicio, prontamente fatto proprio all’Associazione, e’ sfociato in una cerimonia ufficiale ad inizio novembre presso la sede del Ministero degli Esteri ad Asuncion, cui sono intervenuti esponenti del governo, Funzionari del Dicastero, rappresentanti della stampa e personalità della cultura paraguagia , unitamente all’Ambasciatore d’Italia Piero Porcarelli.

Ad una breve illustrazione del premio e delle sue finalità da parte del direttore dell’Ass.Ragusani nel Mondo Sebastiano D’Angelo, e’ seguita la consegna di una targa celebrativa dell’evento e dei meriti professionali e politici del Ministro.

Hector Lacognata, in un intervento molto apprezzato dall’auditorio, ha manifestato sentimenti di gratitudine per un riconoscimento da lui stesso definito prestigioso,e nel contempo ha assicurato la sua presenza a Ragusa nel corso della prossima edizione del premio, dichiarandosi a piu’ riprese orgoglioso delle sue origini iblee e garantendo il massimo impegno per sostenere politiche e progetti di cooperazione culturale e economica fra il Paraguay e la provincia di Ragusa. Alla cerimonia erano presenti fra l’altro alcuni componenti della delegazione recentemente presente a Ragusa , con in testa la presidente dell’Unione Siciliana Patrizia Giunta, Gisela Di Modica, funzionaria dell’Ambasciata italiana, e Ugo Migliore, presidente della neo costituita Associazione dei Ragusani del Paraguay.
Quest’ultimo aspetto è direttamente connesso al clima di entusiasmo che ha contagiato dopo il conferimento del Premio vasti settori della comunità iblea del Paraguay, eletterizzata dal desiderio di riscoprire una identita finora largamente sconosciuta.

La nuova realtà associativa allunga l’elenco delle comunità ragusane costituite all’estero, ponendosi come un nuovo avamposto per le politiche dell’Associazione Ragusani nel Mondo e creando le premesse per l’attivazione di una serie virtuosa di scambi socio-culturali con la Provincia di Ragusa. Ambiziosi gli obiettivi dei promotori, soprattutto indirizzati al coinvolgimento delle giovani generazioni, con la proposizione di scambi studenteschi su entrambe le sponde dell’Atlantico e l’attivazione di una serie di iniziative volte a promuovere in Paraguay la cultura e l’intero patrimonio di valori della provincia iblea. Nel corso di un incontro con decine di famiglie iblee,presso l’Istituto Dante Alighieri, Ugo Migliore e gli altri dirigenti hanno illustrato gli scopi dell’Associazione e indirizzato un invito formale a tutte le Istituzioni iblee, perche’ sappiano cogliere gli aneliti di cooperazione espressi da una comunità felice di riscoprire l’orgoglio delle comuni radici.

La delegazione iblea ha avuto anche un incontro con il Direttivo dell’Unione Siciliana, nel corso del quele è stata riaffermata l’amicizia nata dalle relazioni intercorse negli ultimi anni.

.....La consistenza della comunità iblea del Paraguay e’ un fenomeno ancora ad uno stadio di lettura iniziale, e sfugge una precisa individuazione numerica, in quanto non poche indicazioni la collocano addirittura su svariate decine di migliaia.. Da qui il dovere morale della nostra Associazione di rafforzare il legami appena nati, collaborare e stimolare l’interesse di quanti possono svolgere un ruolo costruttivo, soprattutto nel settore delle pubbliche Istituzioni.....

Nella foto, Sebastiano D´Angelo col ministro e l´ambasciatore al centro