Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:21 - Lettori online 935
RAGUSA - 02/11/2010
Attualità - Ragusa: solenne cerimonia in cattedrale presieduta dal vescovo Mons. Paolo Urso

Tre nuovi sacerdoti per la diocesi di Ragusa

Due sono congolesi che da anni vivono in città, il neo diacono è invece di Acate

Due nuovi sacerdoti ed un diacono per la diocesi di Ragusa. Tutta la comunità cattolica ragusana festeggia l’ordinazione dei tre giovani neo presbiteri che iniziano così il loro cammino al servizio della diocesi come ha sottolineato il vescovo Paolo Urso nel corso della cerimonia religiosa tenuta domenica sera in cattedrale.

I due neo presbiteri, sono Jean Claude Kasombo Mutonji, 27 anni, e Charles Tshiva, 29 anni, originari del Congo, che fanno parte della congregazione dei Servi del Figlio di Dio. Jean Claude, è ospite da sei anni nella comunità diretta da padre Joseph nella chiesa di San Tommaso Apostolo ad Ibla, mentre Charles Tshiva, si trova a Roma dove studia all’università gregoriana.

Flavio Maganuco è originario di Acate, ha studiato a Vittoria e nell´ottobre 2003 è entrato in seminario. Ha operato prima a Vittoria, e per i due anni seguenti nella chiesa dei Santi Apostoli di Comiso; si è trasferito quindi a Pavia dove per un anno ha seguito una comunità di recupero per tossicodipendenti.

«Contribuite a rendere splendido il volto della Chiesa –ha detto il vescovo Urso ai tre neo ordinati, nel corso dell´omelia– come i santi che ne sono l´ornamento più prezioso. Un servizio per presbiteri e diaconi, non certo fine a se stesso, ma nell´ottica dei bisogni e delle necessità dei fratelli. Lasciatevi amare da Dio, senza orgogli o personalismi, e attraverso Lui, fate brillare la forza di una luce nuova in tutto il mondo».

Flavio Maganuco è stato destinato a continuare il suo ministero nella parrocchia dell´Annunziata di Comiso. Da stabilire ancora la destinazione di Jean Claude Mutonji e Charles Tshiva pronti a seguire le indicazioni che il vescovo darà.