Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 902
RAGUSA - 26/10/2010
Attualità - Ragusa: piano di riordino ed assistenza di prima linea i temi centrali

Conferenza dei sindaci sui problemi della sanità ipparina

Caruano ha chiesto anche 4 posti letto per angiologia, 2 posti letto per dialisi funzionale e l’interessamento da parte dell’Asp per ottenere dalla Regione e dal Servizio del 118 ambulanze medicalizzate Foto Corrierediragusa.it

Piano di riordino ed assistenza di prima linea i temi centrali discussi nel corso della conferenza dei sindaci tenutasi stamani a palazzo dell’Aquila, convocata dal presidente Nello Dipasquale su richiesta formale del sindaco di Vittoria Giuseppe Nicosia. Le richieste poste all’attenzione della direzione generale dell’Asp 7 (erano presenti il direttore generale Ettore Gilotta, il direttore sanitario Pasquale Granata e il direttore amministrativo Maria Sigona) da parte del vicesindaco di Vittoria Giovanni Caruano si sono polarizzate sostanzialmente sul mantenimento del reparto di oculistica presso l’ospedale «Guzzardi», con l’assegnazione di tre posti letto ordinari di oculistica, e sulla necessità di stipulare convenzioni con professionisti esterni per garantire presso la struttura ospedaliera l’applicazione della legge 194/78.

Caruano ha chiesto anche 4 posti letto per angiologia, 2 posti letto per dialisi funzionale e l’interessamento da parte dell’Asp per ottenere dalla Regione e dal Servizio del 118 ambulanze medicalizzate da destinare al versante ipparino. In proposito il dott. Gilotta ha comunicato che l’ Asp sta predisponendo un tavolo tecnico per studiare tutto il sistema di primo soccorso provinciale finalizzato alla rivisitazione del posizionamento delle guardie mediche e delle strutture e mezzi di prima linea in modo da approntare una organizzazione funzionale e rispondente ai bisogni del territorio e dell’utenza senza tagliare servizi, ma nell’ottica dell’ottimizzazione. E’ stato concordato che al tavolo tecnico parteciperanno alcuni componenti della conferenza dei sindaci come osservatori. In relazione all’applicazione della legge 194 il direttore generale dell’Asp ha comunicato che è stato predisposto un progetto di 25mila euro per praticare l’ interruzione volontaria di gravidanza nelle strutture che risultano più carenti.

Preso atto della richiesta di non trasferire all’ospedale di Comiso il reparto di oculistica di Vittoria, come anche sottoscritto dal sindaco Alfano, è stato assicurato l’impegno di approfondire la problematica all’interno del piano di riordino che dovrebbe essere completato entro l’anno. Il dott. Gilotta ha anche assicurato tempi più ristretti per la realizzazione di opere di ristrutturazione ed adeguamento delle strutture sanitarie attraverso la costituzione di un ufficio di progettazione interna che si avvarrà di collaborazioni reperite attraverso appositi bandi (Co.co.co).

Erano presenti all’incontro, oltre al presidente sindaco di Ragusa, il vicesindaco di Vittoria Caruano, l’assessore Frasca Caccia di Modica, il sindaco di Scicli Venticinque, il sindaco di Comiso Alfano, l’assessore Nicosia di Chiaramonte Gulfi, il sindaco di Pozzallo Sulsenti.

Nella foto un momento della conferenza dei sindaci