Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1132
RAGUSA - 07/09/2010
Attualità - Ragusa: in occasione del dibattito sul piano paesistico

La prima uscita ufficiale del nuovo soprintendente Ferrara

Ferrara, che proviene da Caltanissetta, ha evidenziato la valenza del lavoro svolto dal suo predecessore Vera Greco, destinata a Catania
Foto CorrierediRagusa.it

«Un ottimo lavoro, che comunque sarebbe potuto essere ancora migliore grazie ad una maggiore concertazione con gli attori locali». E’ questo il commento del nuovo soprintendente di Ragusa Alessandro Ferrara (nella foto - RIPRODUZIONE VIETATA - TUTTI I DIRITTI RISERVATI) in ordine al tanto discusso piano paesistico. L’incontro alla provincia con l’assessore regionale ai beni culturali Gaetano Armao proprio per discutere del piano paesistico ha costituito la prima uscita di pubblica di Ferrara in qualità di nuovo soprintendente di Ragusa.

Ferrara, che proviene da Caltanissetta, ha evidenziato quindi la valenza del lavoro svolto dal suo predecessore Vera Greco, destinata a Catania, sul piano paesistico, evidenziando che la maggiore considerazione rivendicata dal territorio, con in primis la provincia regionale, nella redazione del piano prima dell’approvazione da parte della Regione, è una richiesta condivisibile e meritevole di attenzione.