Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 737
RAGUSA - 17/08/2010
Attualità - Ragusa: la consueta tradizione religiosa estiva di Marina

In archivio la festa di Maria Santissima di Portosalvo

Soddisfatto il consigliere comunale Filippo Angelica
Foto CorrierediRagusa.it

In archivio la festa in onore di Maria Santissima di Portosalvo a Marina di Ragusa. La processione a mare è stata seguita da decine e decine di imbarcazioni e da migliaia di persone che assistevano dalla costa.
«E’ stata una bellissima processione, una bellissima festa». Lo ha dichiarato il consigliere comunale Filippo Angelica (nella foto), capogruppo di Ragusa Popolare-Udc e delegato al Turismo per il sindaco Dipasquale.

«Come ogni anno – ha aggiunto Angelica – la presenza di devoti e turisti alla festa della Madonna a Marina di Ragusa è stata incredibilmente numerosa, e questo, come delegato al turismo, non può che rendermi felice. L’Amministrazione comunale, con in testa il sindaco Nello Dipasquale, ha fatto la sua parte, offrendo non solo un contributo per la celebrazione ma anche garantendo i servizi di protezione civile per la processione a mare ed il controllo e la regolamentazione del traffico con i vigili urbani lungo la fascia costiera. Mi emoziona sempre seguire la processione, stare accanto alla Madonna durante il suo percorso in mare, vedere un così gran numero di barche al suo seguito e così tanta gente che continua a seguire la processione anche dalla costa».

«E’ questo – conclude il consigliere Filippo Angelica – un importante momento per i cittadini, per i fedeli, ma anche una rilevante attrazione turistica, sempre più conosciuta al di fuori dei confini iblei, come dimostrato dal gran numero di turisti che hanno seguito con passione tutti i festeggiamenti. E tra questi anche un turista d’eccezione, ovvero il presidente del senato del Belgio, che ha potuto assistere, da suo yacht, al rientro del simulacro al termine della processione in mare».