Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 509
RAGUSA - 12/08/2010
Attualità - Ragusa: decisivo vertice dell’Ato ambiente

Chiusa la discarica di Vittoria, scongiurate le emergenze

Positivo il bilancio del presidente del collegio dei liquidatori dell’Ato Fulvio Manno

La discarica comunale di contrada Pozzo Bollente a Vittoria ha chiuso i cancelli. La circostanza, nell’aria da parecchi giorni, è stata ufficializzata giovedì a Ragusa nel corso del vertice convocato nella sede dell’Ato ambiente. I rifiuti dei comuni ipparini sono conferiti nella discarica di Motta Sant’Anastasia, come già accade per gli altri comuni della provincia. I soci dell’Ato ambiente, che sono poi i sindaci dei 12 comuni iblei, hanno fatto il punto della situazione sull’emergenza discariche e preso atto dei progetti illustrati dal presidente del collegio dei liquidatori Fulvio Manno, volti, tra le altre cose, alla riapertura temporanea, della discarica di Vittoria, dopo la realizzazione della quarta vasca.

Oltre alla discarica di Vittoria, la cui quarta vasca sarà pronta entro poche settimane, nei programmi del presidente del collegio dei liquidatori dell’Ato ambiente Fulvio Manno rientrano le sorti delle discariche degli altri comuni iblei, da quella di San Biagio a Scicli passando per quella di Cava dei Modicani a Ragusa, nelle more della creazione della famosa discarica sub comprensoriale, per la quale deve essere ancora indicato un sito definitivo dove ubicarla, anche alla luce delle barricate fatte a Scicli. Il territorio si è difatti detto contro l’allocazione della maga discarica, la più grande della Sicilia, in contrada Truncafila. Intanto Manno illustra i suoi progetti, tra cui la riapertura della discarica di Scicli per cinque mesi, l´ampliamento della discarica di Ragusa e altri accorgimenti per scongiurare l´emergenza discariche.